6 Nazioni - "Diario di bordo", aspettando Francia-Inghilterra

Vincent-Clerc2.jpg

E' la sfida forse più affascinante di tutto il Torneo, sicuramente è quella tra le due squadre che più hanno vinto negli ultimi otto anni. Sette 6 Nazioni su otto sono andati, infatti, a Londra e Parigi e anche quest'anno difficilmente il Trofeo si sposterà da sotto la Tour Eiffel. La sfida di domani vede una squadra giovane, in evoluzione e in forma (la Francia) che affronta i vicecampioni del mondo, rodati, esperti, ma che in questo torneo non hanno ancora convinto.

A prima vista questo incontro non dovrebbe avere storia. Una Francia giovane, brillante, con bel gioco e concreta non può aver paura di un'Inghilterra che perde dal Galles e soffre contro un'Italia sperimentale. Ma una partita non è mai decisa fino alla fine, figurarsi prima ancora d'iniziare. Cosa può fare l'Inghilterra per ribaltare i pronostici?
In primo luogo puntare forte sulla mischia, più forte ed esperta di quella francese, logorare i galletti con gli avanti, cercare di dare meno spazi ai loro trequarti, mettendoli sotto pressione e facendo uscire palle sporche dalla mischia. Poi, ovviamente, serve un Wilkinson al 100%. Sia alla mano sia al piede. E' da lui che deve partire il gioco inglese, è lui che deve ritrovare il bandolo della matassa che sembra aver in parte perso quest'anno.
Infine, manca all'appello Lesley Vainikolo. Il presunto fenomeno inglese ha deluso. Tanta potenza mal sfruttata, incapacità di rompere i placcaggi, avulso dal gioco dei tuttibianchi, l'ala inglese è per ora il fallimento di Ashton. Contro una trequarti forte come quella francese, però, Vainikolo dovrà mostrare quelle qualità che lo hanno fatto diventare il metaman della Guinness Premiership. Solo così gli inglesi possono sperare di fare il colpaccio a Parigi.

Francia-Inghilterra, Saint Denis, Parigi. Sabato 23, ore 21.00 

Francia
15 Heymans 14 Rougerie 13 Marty 12 Traille 11 Clerc 10 Trinh-Duc 9 Parra 8 Picamoles 7 Dusautoir 6 Bonnaire 5 Pape 4 Nallet 3 Mas 2  Szarzewski 1 Faure.
In panchina: 16 Servat 17 Poux 18 Thion 19 Ouedraogo 20 Yachvili 21 Skrela 22  Floch. 

Inghilterra
15 Iain Balshaw 14 Paul Sackey 13 Jamie Noon 12 Toby Flood 11 Lesley Vainikolo 10 Jonny Wilkinson 9 Richard Wigglesworth 1 Andrew Sheridan 2 Mark Regan 3 Phil Vickery 4 Simon Shaw 5 Steve Borthwick 6 James Haskell 7 Michael Lipman 8 Nick Easter
In panchina 16 Lee Mears 17 Matt Stevens 18 Ben Kay 19 Tom Croft 20 Paul Hodgson 21 Danny Cipriani 22 Mathew Tait

  • shares
  • Mail