5 Nazioni, la storia di un Trofeo dal sapore antico, l'avventura di un uomo, Joe Anduran

hist_pion_dedet.jpg

Quando è nato il 5 Nazioni, il progenitore dell’attuale 6 Nazioni? In realtà mai, perché fino ai tempi recenti non vi era una reale classifica, né organizzazione, ma semplicemente una serie di sfide incrociate tra le nazionali inglese, gallese, irlandese, scozzese e francese. Il nome Torneo del Cinque Nazioni viene dato dai media francesi negli anni venti, mentre in Gran Bretagna e Irlanda si parlerà di Five Nations solo negli anni ‘60.

Ma, volendo fissare un giorno, allora bisogna tornare indietro di più di un secolo, al 1° gennaio 1910, a Swansea, Galles, dove i padroni di casa incontrano la Francia. Dopo alcuni incontri internazionali degli ultimi anni, finalmente, nel 1909 anche la Scozia ha deciso di incontrare la nazionale francese. I galletti sono stati ufficialmente sdoganati e con l’anno nuovo inizia il 5 Nazioni.
Ma Galles-Francia non è solo il Natale del 5 Nazioni. Galles-Francia è anche la storia di Joe Anduran . La Francia, infatti, si ritrova il giorno di Capodanno con solo 14 giocatori disponibili per la trasferta oltremanica. In fretta e furia, disperati, alcuni dirigenti francesi setacciano Parigi alla ricerca di un giocatore da portare all’ultimo momento con sé. Ma è Capodanno, la gente sta preparandosi ai cenoni, il tempo stringe e la Federazione non può andare tanto per il sottile. Viene scovato infine Anduran, mediocre giocatore, il quale viene fatto partire seduta stante per Swansea. Anduran non disputa sicuramente una partita indimenticabile e non verrà mai più convocato in Nazionale. Ma per lui, quel 1° gennaio 1910 ha avuto un sapore davvero speciale.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: