Sottomarino argentino scomparso: anche un ex rugbista a bordo

Tra i 44 componenti dell'equipaggio del sottomarino scomparso anche un tenente di fregata con un passato da rugbista.

File picture released by Telam showing the ARA San Juan submarine being delivered to the Argentine Navy after being repaired at the Argentine Naval Industrial Complex (CINAR) in Buenos Aires, on May 23, 2014.  The Argentine submarine is still missing in Argentine waters on November 17, 2017, after it lost communication more than 48 hours ago. / AFP PHOTO / TELAM / Alejandro MORITZ / Argentina OUT        (Photo credit should read ALEJANDRO MORITZ/AFP/Getty Images)

C'è anche il Sottotenente di Vascello Renzo David Martín Silva tra i 44 componenti dell'equipaggio del sottomarino argentino San Juan scomparso ormai quasi due settimane fa tra le acque dell'Oceano e il cui destino ormai appare segnato. 44 vittime di una presunta esplosione a bordo dopo che il sottomarino aveva avvisato di avarie a bordo e di un principio d'incendio.

Renzo David Martín Silva, infatti, vestiva la maglia del Bifesa Tartessos de Huelva, club della cittadina situata nella comunità autonoma dell'Andalusia, in Spagna. Silva condivideva la passione per il rugby con il padre, Patricio, che alcuni anni fa aveva lasciato l'Argentina con la moglie per trasferirsi a Huelva, dove lavora come odontotecnico, lasciando i due figli in Patria. Nel 2012 Patricio, detto Pato, inizia ad allenare i Tartessos. Il figlio David, già rugbista in Argentina, a ogni permesso o vacanza dall'esercito raggiungeva i genitori e si univa alla squadra, giocando di solito un paio di mesi con loro.

In Spagna i compagni di squadra sapevano che Renzo David Martin Silva era un militare, ma non immaginavano che fosse a bordo del sottomarino scomparso. Così, quando Pato ha annunciato pochi giorni fa che sarebbe tornato in Patria per "motivi famigliari" nessuno aveva immaginato il peggio. Ora, però, la verità è davanti agli occhi dei compagni di squadra del Sottotenente di Vascello.

ITALIAN PLAYER OF THE YEAR: Se usate uno smartphone cliccate QUI per votare.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 69 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO