Test Match: Sud Africa, 8 cambi per non andare a fondo

Contro la Francia cambia tutto Allister Coetzee, la cui panchina è sempre più in bilico.

South Africa's rugby team, Springboks', head coach Allister Coetzee (L) and lock and captain Eben Etzebeth (R) give a press conference on November 16, 2017, in Boulogne-Billancourt, outside Paris, ahead of a rugby union test match between France and South Africa on November 18. / AFP PHOTO / Lionel BONAVENTURE        (Photo credit should read LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Images)

A dicembre la Saru tirerà le somme, ma in Sud Africa si parla già apertamente di esonero per Allister Coetzee. La sconfitta record con gli All Blacks questa estate, il pesantissimo ko subito sabato scorso a Dublino, unito a un 2016 culminato con il ko di Firenze lasciano poche chance al tecnico sudafricano, con gli opinionisti sudafricani che fanno sempre più spesso i nomi di Franco Smith e Brendan Venter per il futuro.

Intanto, però, il Sud Africa è chiamato a rialzare la testa a Parigi contro la Francia sabato per non trovarsi a rivivere i fantasmi di 12 mesi fa in Italia, questa volta a Padova. E Coetzee corre ai ripari e rispetto alla disfatta irlandese cambia ben 8 giocatori. Torna il neoconvocato Duane Vermeulen, mentre Handré Pollard è nuovamente titolare dall'ultima esperienza ai Mondiali 2015. Poi ci sono Wilco Louw e Francois Venter, con Francois Louw che scivola a flanker, scambiando posizione con Siya Kolisi. In panchina le novità sono Trevor Nyakane e l'esordiente Dan du Preez.

SUD AFRICA
15 Andries Coetzee, 14 Dillyn Leyds, 13 Jesse Kriel, 12 Francois Venter, 11 Courtnall Skosan, 10 Handré Pollard, 9 Ross Cronjé, 8 Duane Vermeulen, 7 Siya Kolisi, 6 Francois Louw, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth, 3 Wilco Louw, 2 Malcolm Marx, 1 Beast Mtawarira
In panchina: 16 Bongi Mbonambi, 17 Steven Kitshoff, 18 Trevor Nyakane, 19 Franco Mostert, 20 Dan du Preez, 21 Rudy Paige, 22 Elton Jantjies, 23 Damian de Allende

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail