Test Match: gli All Blacks battono la Francia nella sfida tra 'panchinari'

Nella sfida infrasettimanale di Lione la Nuova Zelanda si è imposta di misura sui transalpini.

New Zealand's players celebrate after scoring next to France's flanker Wenceslas Lauret (R) reacting during the international rugby union test match between France and the New Zealand All Blacks at Groupama Stadium in Decines-Charpieu, near Lyon, central eastern France on November 14, 2017. / AFP PHOTO / FRANCK FIFE        (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

Non dava caps, non contava per il ranking, ma in campo c'erano comunque tanti pezzi da novanta, da un lato e dall'altro. E tanti giovani, tanti giocatori ancora non inseriti a pieno titolo nelle rose di All Blacks e Bleus, ma che si sono potuti confrontare in una sfida equilibrata e avvincente.

A vincere, alla fine, sono stati gli All Blacks per 28-23, ma come dice il punteggio i francesi hanno combattuto fino all'ultimo. Così ad aprire le marcature nei primi minuti è il neozelandese Liam Squire, cui risponde poco dopo Gabriel Lacroix. All Blacks che si riportano avanti con Matt Duffie, ma padroni di casa che nuovamente rispondono con Lacroix, ma François Trinh-Duc sbaglia dalla piazzola e si va sul 14-12 per i neozelandesi. Ma un piazzato della stessa apertura francese regala il primo vantaggio ai Bleus, con gli All Blacks che però chiudono il primo tempo con la meta di Patrick Tuipulotu che vale il 21-15 con cui si va al riposo.

Si arriva, così, al 55', quando è Ngani Laumape ad andare oltre e a garantire il primo vero allungo agli ospiti. Match chiuso? No, perché la Francia reagisce all'accelerata dei tuttineri e prima accorcia dalla piazzola con Jules Plisson, poi dopo il giallo preso da Jack Goodhue arriva anche la meta di Henry Chavancy che porta i padroni di casa a -5. Ma la Nuova Zelanda resiste, lo sforzo francese è vano e gli All Blacks festeggiano l'ennesima vittoria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail