Italdonne: scelte le azzurre per sfidare la Francia

Tante giovani esordienti convocate da Andrea Di Giandomenico in vista del test match di Biella del 19 novembre.

italdonne-convocate.jpg

Andrea Di Giandomenico, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Femminile, ha ufficializzato la lista delle atlete che prenderanno parte raduno di Biella, in calendario giovedì 16 novembre, in vista del Test Match contro la Francia in programma domenica 19 novembre alle 14.30 allo stadio “La Marmora” nel capoluogo piemontese.

Per l’Italdonne, che ritorna a Biella a dieci anni di distanza dall’esordio nel 6 Nazioni di categoria, sarà la prima partita dopo aver conquistato l’ingresso nella top ten mondiale lo scorso agosto nella Women’s Rugby World Cup in Irlanda. “Stiamo vivendo un momento tanto importante quanto particolare – ha esordito Andrea Di Giandomenico, head coach della Nazionale Italiana Femminile -. Dopo il Mondiale hanno lasciato la Nazionale alcune atlete che hanno contribuito ai buoni risultati ottenuti negli anni con la maglia Azzurra. Ripartiamo dal gruppo dello scorso agosto per garantire continuità al nostro progetto e cercare di raggiungere risultati sempre più importanti. Ci sono nuove giocatrici e l’obiettivo sarà quello di facilitare il più possibile il loro ingresso nel gruppo in un’ottica di crescita continua a medio termine. Abbiamo ragazze giovani che hanno già fatto parte di altre selezioni nazionali e questo test match sarà importante per iniziare a valutare le loro prestazioni a livello internazionale”.

“Ampliare il campionato di Serie A Femminile a 20 squadre – continua Di Giandomenico – comporta l’allargamento della base e, avere più ragazze che giocano il rugby a XV, consente allo staff della Nazionale Femminile di avere un bacino più ampio e, di conseguenza, valutare più giocatrici che potranno entrare a far parte dell’Italia. La partita contro la Francia servirà a tutti per capire qual è attualmente il nostro livello attuale. Dobbiamo cercare di portare la loro efficacia a un livello più alto. La Francia? E’ arrivata terza al Mondiale. Anche se in fase di rinnovamento, sono una squadra temibile”.

ITALDONNE - convocate
Piloni
Lucia GAI (Stade Rannais, 51 caps)
Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno, 7 caps)
Eleonora RICCI (C.R.A.T. La Coruna , esordiente)
Silvia TURANI (Rugby Colorno, esordiente)

Tallonatore
Melissa BETTONI (Stade Rennais, 40 caps)

Seconde Linee
Valeria FEDRIGHI (Saracens, 7 caps)
Elisa PILLOTTI (Chicken 2012 Rugby, 9 caps)
Valentina RUZZA (Valsugana Padova, 9 caps)
Sara TOUNESI (Rugby Colorno, 3 caps)

Flanker/n.8
Silvia GAI (Rugby Liceo Monti, esordiente)
Elisa GIORDANO (Valsugana Padova, 26 caps)
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 15 caps)
Beatrice VERONESE (Valsugana Rugby Padova, esordiente)

Mediano di Mischia
Sara BARATTIN (Iniziative Villorba Rugby, 76 caps) - capitano

Mediano di Apertura
Jessica BUSATO (Iniziative Villorba Rugby, esordiente)
Beatrice RIGONI (Valsugana Padova, 21 caps)

Centri/Ali/Estremi
Elisa BONALDO (Rugby Colorno, 2 caps)
Micol CAVINA (Rugby Cogoleto, esordiente)
Anna DE ROSSI (Rugby Riviera 1975, esordiente)
Manuela FURLAN (Iniziative Rugby Villorba, 60 caps)
Annamaria GIZZI (Frascati Rugby Club 2015, esordiente)
Aura MUZZO (Iniziative Villorba Rugby, esordiente)
Sofia STEFAN (Stade Rennais, 32 caps)

Foto - Fernando Murgia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 76 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO