Rugby & Cronaca: nazionale del Kenya pugnalato a morte

Mike Okombe, flanker, è stato ucciso dalla fidanzata al termine di una lite.

mike-okombe.png

E' stato accoltellato a morte dalla sua fidanzata durante la festa di compleanno di un amico. E' morto così Mike Okombe, flanker del Kenya, l'altro giorno. A ucciderlo è stata la 37enne MaryAnne Mumbi, che secondo le prime indiscrezioni sarebbe la donna di Okombe.

L'uomo, 27 anni, era a una festa di compleanno di un amico assieme alla Mumbi quando tra i due sarebbe nata una discussione. La donna ha afferrato un coltello e ha colpito il rugbista con un solo fendente al cuore, che è risultato letale. La Mumbi, poi, è scappata e la polizia starebbe ancora cercandola.

"Okombe e la sua amante, MaryAnne Mumbi, stavano partecipando a una festa di compleanno di un loro amico a Okoth. I due hanno discusso prima che Mumbi afferrasse un coltello che ha usato per accoltellare a morte Okombe" ha dichiarato la polizia. Mike Okombe, flanker, ha indossato 10 volte la maglia del Kenya tra il 2014 e il 2016 segnando anche una meta nel 2014 contro la forte Namibia.

Foto - Instagram

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 64 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO