Grandi campioni: il futuro di Dan Carter? In lavanderia!

L'ex apertura degli All Blacks ha annunciato che sta pensando alla vita dopo il rugby. E ha già un progetto.

COLOMBES, FRANCE - OCTOBER 14:  Dan Carter of Racing 92, who missed the match through injury, looks on during the European Rugby Champions Cup match between Racing 92 and Leicester Tigers at Stade Yves-Du-Manoir, on October 14, 2017 in Colombes, France .  (Photo by David Rogers/Getty Images)

La vita dopo lo sport. Una realtà difficile per molti professionisti che, una volta appesi gli scarpini al chiodo, devono reinventarsi una vita. Lontani dai riflettori, con contratti che non ricordano assolutamente quello che si guadagnava in campo, cercando di capire cosa fare. E Dan Carter, campionissimo degli All Blacks e attualmente al Racing 92, sa che la sua carriera è agli sgoccioli. E già pensa al dopo.

Un futuro che sarà 'in lavanderia'. No, Dan Carter non si metterà a lavare e stirare, ma in questi giorni l'ex apertura degli All Blacks ha acquisito il 10% delle quote della Laundromap, un servizio di lavanderia online. "Mi hanno fatto conoscere Laundromap a inizio anno e il mio primo pensiero è stato 'ma perché ci hanno messo tanto a offrire un servizio del genere?'" ha detto Carter.

"La realtà è che come atleta sei abituato a essere incredibilmente performante con una piccolissima quantità di qualità. Quando è ora di ritirarsi, invece, devi cambiare e applicare tutte le tue abilità in un mondo completamente nuovo" ha detto Carter, che spera con questo investimento di muovere i primi passi nel futuro. In realtà, già anni fa l'apertura si era messo in affari, aprendo una serie di negozi in Nuova Zelanda monomarca Gap. Ma il marchio italiano non ha sfondato e i negozi hanno chiuso.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 62 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO