Squalifica record: 347 settimane di stop per bullismo

Sono le settimane di squalifica comminate in Scozia a giocatori, allenatori e dirigenti di un club dopo un brutto gesto nei confronti di un compagno di squadra.

maxi-squalifica.png

Lo hanno obbligato a salire e scendere di corsa dal pullman della squadra nudo, con una bottiglia, tappata, di birra infilata nell'ano. Per questa bravata criminale (il ragazzo ha avuto seri problemi fisici, ndr.) giocatori, dirigenti e allenatori dell'Howe of Fife RFC hanno ricevuto squalifiche comulative di ben 347 settimane.

I più puniti sono stati due giocatori, Angus Guthrie e Robert Douglas, squalificati per 84 settimane, cioè due stagioni intere di campionato. Con loro squalificato per un anno il tecnico della squadra, Garry Horne, padre del giocatore della Scozia Peter Horne, e il presidente del club, Murdo Fraser. Entrambi hanno rassegnato le dimissioni. 54 settimane di stop a due dirigenti del club, mentre altri 12 giocatori sono stati fermati per 8 o 6 settimane. Essi non avrebbero partecipato attivamente al gesto, ma non avrebbero fatto nulla per impedirlo.

Due dei giocatori - presumibilmente Guthrie e Douglas visto le squalifiche - erano inizialmente anche stati denunciati per violenza sessuale. Ma un accordo extragiudiziale avrebbe evitato loro di finire alla sbarra, con i due che hanno pagato una multa salata.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 383 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO