Italia: Florentia, 5 mesi di squalifica per un pugno

Il giudice sportivo ha fermato un giocatore del club toscano dopo un increscioso episodio nel match di due settimane fa con l'Amatori Parma.

WYNDHAM, NEW ZEALAND - JULY 29:  Adam Muir (R) of Edendale is shown the red card by the referee during the Southland Wide Division 1 Final match between Wyndham Seniors and Edendale Seniors on July 29, 2017 in Wyndham, New Zealand.  (Photo by Dianne Manson/Getty Images)

"Le immagini sono chiare nell’attestare come il signor Stefanini, in maniera sconsiderata, senza alcuna valida ragione (semmai ve ne potevano essere!), si è rialzato dal raggruppamento e correndo verso il lato destro del campo, ha afferrato con la mano l’avversario che lo precedeva, per tenerlo e/o portarlo a se, e in piena corsa, senza scrupoli di sorta, ha sferrato un pugno provenendo dalle spalle, di notevole forza aiutato anche dal movimento della corsa, tanto da far crollare a terra il signor Davide Belli, quasi esanime". Un referto che non lascia scampo.

Parliamo del fatto vergognoso successo un paio di settimane fa durante il match tra l'Amatori Parma e il Florentia di Luigi Ferraro. Quando il fiorentino Francesco Stefanini ha colpito a sorpresa l'emiliano Davide Belli con un pugno, facendolo crollare a terra. Un gesto non solo antisportivo, ma anche violento e pericoloso, con Belli che ha rischiato grosso, come dimostrano le immagini video e come sottolinea il referto del giudice che ha condannato Stefanini a 5 mesi di squalifica.

"Afferra con il braccio sinistro il giocatore dell’Amatori Parma Rugby Club Davide Belli che gli corre davanti e trattenendolo per la maglia, gli sferra un pugno in corsa colpendolo tra la tempia e la parte della faccia lato destro. Le immagini proseguono per qualche frammento poi ritornano sul giocatore dell’Amatori Parma Davide Belli che è riverso a terra, con le spalle a terra e soccorso dal medico e/o massaggiatore dell’Amatori Parma. In quel frangente si notano chiaramente le gambe che si muovono ad intermittenza, con scatti nervosi in preda evidentemente a crisi epilettica" di legge. E ora lo stop, nonostante il club toscano avesse chiesto le "circostanze attenuanti".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 90 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO