Italrugby: Biagi stop, niente test per la seconda linea

George Biagi è stato operato per una frattura scomposta della falange del mignolo e starà fermo 45 giorni.

george-biagi.jpg

La seconda linea delle Zebre e della nazionale italiana George Biagi é stato operato ieri dal dott. Alessio Pedrazzini -primario di Ortopedia dell'Ospedale Oglio-Po di Casalmaggiore (CR)- per la riduzione della frattura scomposta della falange prossimale del mignolo sinistro. Il giocatore si è infortunato durante l’ultima gara dei bianconeri contro i francesi del Pau sabato scorso, essendo costretto a lasciare il terreno di gioco del Lanfranchi nel primo tempo.

Oggi la seconda linea italo-scozzese inizierà il percorso riabilitativo specifico sotto la supervisione dello staff medico e fisioterapico del club. I tempi di recupero sono stimati in circa 45 giorni; impedendo al giocatore di prendere parte al raduno autunnale della Squadra Nazionale in vista dei Cariparma Test Match di Novembre

  • shares
  • Mail