Continental Shield: italiane pronte alla sfida europea

Domani si disputa la prima giornata del torneo continentale che coinvolge club di cinque nazioni 'minori' e i club d'Eccellenza.

continental-shield-anteprima.jpg

Si disputa domani la prima giornata della Continental Shield, il torneo continentale che vede al via quattro formazioni italiane, più club di Germania, Portogallo, Romania e Georgia. Otto formazioni divise in due gironi, ma dove ogni squadra affronta le quattro dell'altro girone. Le prime due di ogni girone, poi, si giocheranno le semifinali e la finale assegnerà un posto nella Challenge Cup 2018/19 e un posto verso la finalissima.

L'altra squadra che giocherà la finalissima sarà decisa dalla doppia sfida andata/ritorno tra Enisei-STM e Krasny Yar, le due formazioni russe che un anno fa si sono qualificate per l'attuale Challenge Cup. La vincente resterà in Challenge Cup e sfiderà la vincitrice del torneo per il titolo della Continental Shield 2017/18.

Il primo turno, dunque, vedrà trasferte pericolose per il Petrarca Padova, impegnato in casa dei romeni Timisoara Saracens, e per il Calvisano, ospite dei tedeschi dell'Heidelberger Ruderklub. Sfide casalinghe, invece, per il Rovigo contro i georgiani del Batumi e per il Viadana, che ospiterà il Centro Desportivo Universitario de Lisboa.

CONTINENTAL SHIELD - GIRONI
Pool A
Rovigo (Italia)
Timisoara Saracens (Romania)
Viadana (Italia)
Heidelberger Ruderklub (Germania)
Pool B
RC Batumi (Georgia)
Calvisano (Italia)
CDU de Lisboa (Portogallo)
Petrarca Padova (Italia)

CONTINENTAL SHIELD - PRIMO TURNO
Timisoara Saracens v Petrarca
Rovigo v RC Batumi
Heidelberger RK v Calvisano
Viadana v CDUL

Foto - Corrado Villarà

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO