Pro 14: le italiane subito alle spalle delle migliori

Si è chiusa ieri sera la sesta giornata della Celtic League di rugby. Ecco come è andata.

Guinness PRO14, Myreside, Edinburgh, Scotland 6/10/2017 Edinburgh vs Zebre Zebre's Giovanni Licata makes a break Mandatory Credit ©INPHO/Craig Watson

Le migliori in fuga, soprattutto nella conference B - come facilmente immaginabile alla vigilia del torneo - poi le altre a inseguire. Ma con l'Italia in prima fila, e questa è una bella novità. Zebre e Benetton, infatti, sono subito alle spalle delle prime tre delle due conference e tengono alle loro spalle ben cinque formazioni, con le gallesi che hanno solo gli Scarlets davanti alle italiane.

Ieri sera, infatti, oltre alla netta vittoria di Treviso contro i Kings è arrivato il successo del Leinster nel derby contro il Munster. E gli Scarlets hanno espugnato di strettissima misura il campo degli Ospreys grazie alle mete di Gareth Davies (43', 50') e Samson Lee (62') - per i padroni di casa solo il piede di Dan Bigger - restando in vetta alla conference B, proprio davanti al Leinster e all'Ulster.

E se nella conference B le prime tre hanno fatto il vuoto - con Edimburgo e Treviso a inseguire a ben nove punti di distacco - nella conference A scappa via Glasgow, che ora ha un bel margine sul Munster, mentre alle spalle dei Cheetahs, terzi, ci sono le Zebre a soli 5 punti, con Cardiff subito dietro.

PRO 14 - SESTA GIORNATA
Cardiff - Newport 43-29
Edimburgo - Zebre 16-15
Ulster - Connacht 16-8
Cheetahs - Glasgow 26-29
Leinster - Munster 23-17
Ospreys - Scarlets 18-19
Treviso - Southern Kings 31-3

PRO 14 - CLASSIFICHE
Conference A: Glasgow 28; Munster 20; Cheetahs 16; Zebre 11; Cardiff 10; Connacht 8 Ospreys 6
Conference B: Scarlets 25; Ulster, Leinster 23; Edimburgo, Benetton 14; Dragons 10; Kings 0

Vota l'articolo:
4.01 su 5.00 basato su 158 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO