Castrogiovanni: "Rugby falso. Chi mi attacca? Si dopava"

Duro affondo dell'ex pilone azzurro che da domani sera sarà impegnato in tv.

of Wales of Italy during the RBS Six Nations match between Wales and Italy at the Principality Stadium on March 19, 2016 in Cardiff, Wales.

Da domani, 30 settembre (ore 21,10), parte la nuova stagione di “Tu si que vales”, il talent show condotto da Belen Rodriguez per la quarta volta consecutiva. Accanto alla bella venezuelana arrivano due sportivi: l’ex rugbista Martin Castrogiovanni, reduce dall’esperienza in Rai con “Ballando con le stelle”, e il lottatore Alessio Sakara. E in queste ore Martin va giù duro con il mondo del rugby.

"E’ un mondo che non mi piace più. La mia idea era giocare finché mi divertivo e non era più così. Sono entrato in uno sport che era pulito, sono finito in uno sport con tante ipocrisie, giochi politici. Noi giocatori siamo solo dei pezzi di carne" il primo duro attacco di Martin Castrogiovanni.

"C’è gente che mi giudica ma era quella che si drogava e non venivano fatti i test antidoping, gente che dava calci in testa a chi era per terra. Gli arbitri sono ormai le vere star, con i favoritismi alle squadre più grandi... Molto meglio lavorare in televisione, che sarà anche finta, ma almeno lo so in partenza" chiude Castro con riferimenti neanche troppo nascosti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 229 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO