Galles: Warburton operato al collo, fuori quattro mesi

Il capitano e terza linea del Galles e dei Cardiff Blues verrà operato. A rischio il prossimo 6 Nazioni.

British and Irish Lions' Mako Vunipola (R) receives a yellow card from referee Jerome Garces beside captain Sam Warburton during the second rugby union Test between the British and Irish Lions and the New Zealand All Blacks in Wellington on July 1, 2017. / AFP PHOTO / Marty MELVILLE        (Photo credit should read MARTY MELVILLE/AFP/Getty Images)

Salterà la prima parte della stagione con i suoi Cardiff Blues, non ci sarà nel Galles per i test match di novembre e tornerà, se tutto va secondo le stime dei medici, proprio a ridosso del prossimo Sei Nazioni. Brutta tegola per il Galles, dunque, l'infortunio avuto in settimana da Sam Warburton, capitano e leader dei Dragoni.

Un infortunio che, in verità, Warburton si trascina da tempo, ma che è tornato prepotente in allenamento in questi giorni, obbligando il British & Irish Lions a finire sotto i ferri. Warburton, dunque, non sarà disponibile per le sfide di questo autunno contro Australia, Georgia, Nuova Zelanda e Sud Africa e dovrebbe poter tornare in campo attorno alla metà di gennaio, salvo complicazioni.

Dunque, sulla carta, in tempo per l'esordio del Sei Nazioni 2018, che avrà il via il primo weekend di febbraio. Ma sicuramente la terza linea arriverà all'appuntamento con poco rugby giocato nelle gambe e con Warren Gatland che dovrà preparare comunque i test novembrini senza poter far affidamento sul suo leader naturale.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO