Affari italiani: Mascioletti "Fieri per Licata, che collabori però tutto il movimento"

Parlando dell'esordio come permit player nelle Zebre del siciliano, il responsabile dell’area tecnica cremisi lancia una frecciatina agli altri club d'Eccellenza.

MANCHESTER, ENGLAND - JUNE 15:  Giovanni Licata of Italy during the World Rugby U20 Championship match at The Academy Stadium on June 15, 2016 in Manchester, England. (Photo by Clint Hughes/Getty Images)

Oggi a Swansea scenderà in campo dal primo minuto Giovanni Licata, giovane talento siciliano in forza alle Fiamme Oro e dato ai bianconeri come permit player. Una scelta obbligata per una squadra con una rosa limitatissima, ma che sicuramente è un'ottima chance per la terza linea della squadra della Polizia. Ma proprio parlando di Licata - assente nell'amichevole delle Fiamme Oro contro Calvisano - Massimo Mascioletti, responsabile dell’area tecnica cremisi, ha lanciato una frecciatina al movimento e agli altri club.

"Siamo contenti che un nostro giocatore possa giocare titolare in Pro14 questo significa che anche noi stiamo lavorando bene. Credo che tutto il movimento debba essere collaborativo nei confronti delle franchigie e del rugby italiano e le Fiamme Oro lo sono ormai da tempo" le parole di Mascioletti.

Vota l'articolo:
4.01 su 5.00 basato su 74 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO