Curiosità ovali: quando ad arbitrare ci si mette un politico

E' successo in Francia durante l'amichevole tra il Bayonne e il Racing 92.

loic-correge.jpg

"Scendo in campo". Una frase che dai tempi di Silvio Berlusconi abbiamo sentito spesso usare da personaggi pubblici che decidono di darsi alla politica. Ma in Francia il candidato alle ultime elezioni politiche Loïc Corrégé ha preso la frase alla lettera.

Sconfitto alle elezioni politiche, il candidato di Macron, era tra il pubblico per assistere all'amichevole tra il Bayonne e il Racing 92. Poco dopo il 50' l'arbitro del match, l'internazionale Jérôme Garcès, si infortuna e deve lasciare il campo. Al suo posto il guardalinee Nicolas Bridoux, che però così lascia libero un posto. A questo punto un imbarazzato speaker chiede se, per caso, tra il pubblico non vi sia un arbitro che possa scendere in campo. E, appunto, quell'arbitro è Loïc Corrégé.

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO