Mondiali femminili: Italia, Cammarano dice addio

La tallonatrice azzurra si è fratturata tibia e perone e deve dire addio ai Mondiali.

cammarano.jpg

Si conclude dopo la prima giornata il Mondiale di Lucia Cammarano. Il tallonatore dell’Italdonne, che al 27’ della partita contro gli USA aveva accorciato le distanze concludendo in meta una maul per il momentaneo 12-7, un minuto più tardi ha abbandonato il campo per infortunio.

“Lucia ha subito la frattura biossea di tibia e perone – ha dichiarato Giuliana Campanella, team manager della Nazionale Italiana Femminile -. E’ stata trasportata immediatamente in ospedale dove nella mattinata odierna è stata operata. L’intervento è perfettamente riuscito. I tempi di recupero, per rivederla sul campo di gioco, sono stimati in 6-8 mesi”. La squadra in mattinata ha svolto lavoro in parte in piscina – per chi è sceso in campo – e in parte lavoro differenziato sul campo per il resto della squadra. Nella giornata di domani torneremo ad allenarci sul campo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO