Mondiali 2019: USA, la vittoria in Canada sfuma all'ultimo

Si è disputata ieri sera la sfida d'andata del confronto americano che vale un posto per la RWC.

SACRAMENTO, CA - JUNE 25: Mike Te'o runs with the ball in the first half of the game against Russia at Bonney Field on June 25, 2016 in Sacramento, California. (Photo by Lachlan Cunningham/Getty Images)

Avevano messo le mani sul pass mondiale gli Stati Uniti dopo il vantaggio per 28-18 di ieri sera ad Hamilton, in Ontario. Un vantaggio nato in rimonta, ma che con il passare dei minuti era apparso sempre più netto. Fino alla seconda rimonta, questa volta del Canada, che negli ultimi dieci minuti trova la meta e i punti per il pareggio. Tutto rimandato, dunque, al ritorno che si giocherà il prossimo weekend a San Diego.

Prima doppia scossa all'8', quando il solito DTH van Der Merwe trova il guizzo giusto e il Canada va in vantaggio. Pronti, via, si riparte ed è Civetta a ricevere l'ovale da Brache per l'immediato pareggio. Al 18' concede il bis van Der Merwe partendo dalla ruck e Canada che si porta avanti 12-7. Al 26' punizione per O'Leary e altri tre punti per i padroni di casa, ma è l'ultima fiammata del Canada. I minuti finali del primo tempo sono decisivi. Al 37' capitan Clever prende la palla da una ruck, libera Civetta e per la seconda linea è la seconda meta del match. Ma allo scadere arriva il sorpasso. E' Mike Te'o, questa volta, a trovare il buco giusto e USA che chiudono avanti i primi 40' sul 21-15.

Al 45' si potrebbe riaprire il match. Cartellino giallo per Hilterbrand e O'Leary accorcia dalla piazzola. Spinge il Canada alla ricerca del sorpasso, ma accelera troppo e al 53', quando i padroni di casa sono a un passo dalla linea di meta americana, è Te'o a intercettare l'ovale, corre 95 metri e segna, tagliando le gambe al Canada. Al 59', però, secondo giallo per gli USA, con Cam Dolan, e canadesi che tornano a spingere. E al 70' è Carpenter a segnare e a riportare i padroni di casa sotto break, a -3. Insiste il Canada e al 78' trova un fallo in mischia sotto i pali e O'Leary piazza per il 28-28. MacGinty prova un drop allo scadere, ma sbaglia, e così è O'Leary ad avere l'ultima chance dalla piazzola, ma sbaglia e, così, finisce in parità.

CANADA - USA 28-28
Sabato 24 giugno, ore 21.00 - Tim Hortons Field, Hamilton
Canada: 15 Ciaran Hearn, 14 Andrew Coe, 13 DTH van Der Merwe, 12 Connor Braid, 11 Taylor Paris, 10 Shane O’Leary, 9 Phil Mack, 8 Tyler Ardron, 7 Matt Heaton, 6 Admir Cejvanovic, 5 Evan Olmstead, 4 Brett Beukeboom, 3 Jake Ilnicki, 2 Ray Barkwill, 1 Djustice Sears-Duru
In panchina: 16 Benoit Piffero, 17 Anthony Luca, 18 Matt Tierney, 19 Kyle Baillie, 20 Aaron Carpenter, 21 Gordon McRorie, 22 Nick Blevins, 23 Dan Moor
USA: 15 Ben Cima, 14 Mike Te'o, 13 Bryce Campbell, 12 Marcel Brache, 11 Matai Leuta, 10 AJ MacGinty, 9 Nate Augspurger, 8 Cam Dolan, 7 John Quill, 6 Todd Clever, 5 Nick Civetta, 4 Ben Landry, 3 Paddy Ryan, 2 James Hilterbrand, 1 Tony Purpura
In panchina: 16 Peter Malcolm, 17 Ben Tarr, 18 Dino Waldren, 19 Matthew Jensen, 20 David Tameilau, 21 Andrew Durutalo, 22 Shaun Davies, 23 Will Magie
Arbitro: Ben Whitehouse
Marcatori: 8' m. van Der Merwe tr. O'Leary, 9' m. Civetta tr. MacGinty, 18' m. van Der Merwe, 26' cp. O'Leary, 37' m. Civetta tr. MacGinty, 40' m. Te'o tr. MacGinty, 45' cp. O'Leary, 53' m. Te'o tr. MacGinty, 70' m. Carpenter tr. O'Leary, 78' cp. O'Leary
Cartellini gialli: 45' Hilterbrand, 59' Dolan

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail