Fiji vs Italia: una notte per rivedere la luce

Si disputa questa notte, alle 4.40 italiane, il secondo test match degli azzurri in questo giugno.

SINGAPORE - JUNE 10:  Maxime Mata Mbanda' of Italy tackles Rob Harley of Scotland during the International Test match between Italy and Scotland at Singapore Sports Stadium on June 10, 2017 in Singapore.  (Photo by Suhaimi Abdullah/Getty Images)

Si disputa questa notte alle 4.40, senza copertura tv né web (ma potrebbero esserci novità), la seconda partita dell'Italrugby in questo giugno ovale. A Suva gli azzurri di Conor O'Shea affrontano le Fiji in un match durissimo vista la fisicità e l'atletismo dei pacifici. Una squadra, quella figiana, forse tatticamente non perfetta, ma contro cui non ci si possono permettere errori o passaggi a vuoto, perché giocatori come Nagusa sanno colpire immediatamente.

Gli azzurri arrivano dal brutto ko con la Scozia, settimo ko consecutivo dopo il successo con il Sud Africa a novembre, e Francesco Minto e compagni sono chiamati a dare una risposta forte alle critiche che stanno crescendo. Rispetto alla Scozia la novità più importante è in mediana, dove Marcello Violi esordirà da titolare al posto di un Edoardo Gori poco convincente a Singapore. Italia che, però, dovrà soprattutto fare un salto di qualità in mischia chiusa e touche, due armi che il XV di Conor O'Shea non può permettersi il lusso di non usare, mentre fondamentale sarà la disciplina difensiva, mancata a Singapore.

“Fiji gioca in casa e potrebbe avere un piccolo vantaggio psicologico sotto questo punto di vista, ma da parte nostra c’è sia la voglia di riscattare la sconfitta contro la Scozia che per continuare sulla strada intrapresa con l’arrivo di Conor. Questo tour è un momento importante per continuare a progredire verso il futuro” ha spiegato Minto nell’incontro stampa con i media figiani.

“In settimana abbiamo lavorato molto sulla disciplina e ci siamo parlati a lungo di questo aspetto, che è stato penalizzante contro la Scozia e che dovrà essere maggiormente efficace domani. Loro aspettano sicuramente che concentriamo il nostro gioco offensivo sui drive della nostra mischia, ma noi vogliamo crescere come squadra, essere efficaci nel gioco generale, senza ovviamente dimenticare i nostri punti di forza ma mettendo i nostri trequarti nella condizione di esprimersi al meglio” ha aggiunto il capitano azzurro. “Fiji è una squadra dalle enormi qualità, specialmente tra i trequarti. Sono abilissimi in attacco e nell’uno contro uno: la nostra difesa dovrà essere all’altezza per fermarli e per darci la fiducia necessaria ad andare nella loro metà campo per mettere punti sul tabellone”.

Di solito, per scaramanzia, evitiamo pronostici sulle sfide che coinvolgono gli azzurri, ma questa volta faccio uno strappo alla regola. Perché è vero che il periodo degli azzurri è difficile e abbiamo visto tanti limiti nell'Italrugby nel Sei Nazioni e anche sabato scorso, ma con le Fiji gli azzurri hanno le qualità tattiche e tecniche per poter conquistare il primo successo di sempre in terra figiana.

FIJI - ITALIA
Sabato 17 giugno, ore 4.40 - ANZ Stadium, Suva
Fiji: 15 Kini Murimurivalu, 14 Timoci Nagusa, 13 Jale Vatubua, 12 Eroni Vasiteri, 11 Vereniki Goneva, 10 Ben Volavola, 9 Serupepeli Vularika, 8 Nemani Nagusa, 7 Akapusi Qera, 6 Dominiko Waqaniburotu, 5 Leone Nakarawa, 4 Apisalome Ratuniyarawa, 3 Kalivati Tawake, 2 Tuapati Talemaitoga, 1 Peni Ravai
In panchina: 16 Jale Sassen, 17 Joeli Veitayaki, 18 Manasa Saulo, 19 Tevita Cavubati, 20 Viliame Mata, 21 Mosese Voka, 22 Nikola Matawalu, 23 Benito Masilevu
Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Angelo Esposito, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Boni, 11 Leonardo Sarto, 10 Tommaso Allan, 9 Marcello Violi, 8 Abraham Steyn, 7 Maxime Mbandà, 6 Francesco Minto, 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Luca Bigi, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Ornel Gega, 17 Federico Zani, 18 Tiziano Pasquali, 19 Andries Van Schalkwyk, 20 Federico Ruzza, 21 Tito Tebaldi, 22 Carlo Canna, 23 Tommaso Benvenuti
Arbitro: Marius van der Westhuizen

Vota l'articolo:
4.02 su 5.00 basato su 62 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO