Rugby 7s: Lodz, Italia un nono posto da dimenticare

Si sta giocando la seconda giornata della tappa polacca delle Grand Prix Series di rugby a sette. Ecco come è andata.

lodz7s-finale.jpg

Seconda giornata del Lodz 7s e Italia chiamata a dare risposte dopo una prima giornata decisamente negativa, con tre ko, ma soprattutto con un atteggiamento remissivo che non ha permesso agli azzurri di provare almeno a sfidare tre corazzate come Inghilterra, Galles e Russia. Italia che nella semifinale per la nona piazza affronta la Polonia. E azzurri che partono fortissimi e dopo pochi secondi vanno in meta con il solito Lupini. Italia che, però, ancora una volta si fa sorprendere banalmente da lontano e pareggio polacco. Reazione immediata dell'Italia con una bella meta di Ambrosini su ripartenza di Pratichetti. Ambrosini che bissa a un minuto dalla fine e Italia che vola sul 21-7. Prima dello scadere, però, l'ennesima difesa molle del weekend regala la seconda meta polacca, con la Polonia che manca la trasformazione. E a inizio ripresa arriva subito una nuova meta polacca per il 21-19 azzurro. Italia molto confusionaria e punteggio che non cambia e azzurri che vincono ma non convincono e ora sfideranno il Belgio per il nono posto.

Inizia nel peggiore dei modi la finalina per il nono posto per l'Italia. Palla persa a metà campo e Belgio che si invola per la prima meta del match. Azzurri sempre un po' troppo confusionari - cui manca un giocatore con capacità atletiche sopra la media - ma che dopo 4 minuti trovano il pareggio con una bella meta di squadra finalizzata da Gallimberti. Quasi a tempo scaduto l'Italia recupera un importante pallone ed è Ambrosini a involarsi per il vantaggio azzurro di 14-7 con cui si va al riposo. Una palla persa malamente a inizio ripresa permette un contrattacco al Belgio che si conclude alla bandierina e azzurri che si ritrovano a dover difendere solo due punti di vantaggio. Vantaggio che finisce poco dopo, quando un fallo azzurro dà palla al Belgio che gioca al largo, va in meta e si porta a +3. L'ennesimo errore impedisce all'Italia di rendersi pericolosa e solo a tempo scaduto Simone Rossi trova la meta della disperazione (finalmente un placcaggio rotto!) e Italia che chiude al 9° posto un torneo comunque da dimenticare in fretta.

LODZ 7S - SEMIFINALI 9° POSTO
Italia - Polonia 21-19
Belgio - Portogallo 21-19

LODZ 7S - FINALE 9° POSTO
Italia - Belgio 21-17

LODZ 7S - QUARTI DI FINALE
Irlanda - Inghilterra 19-5
Spagna - Francia 22-21
Galles - Germania 26-7
Georgia - Russia 14-19

LODZ 7S - SEMIFINALI
Irlanda - Russia 19-26
Spagna - Galles 26-17

LODZ 7S - FINALE
Russia - Spagna 24-19

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO