Mosca 7s: l'Italseven conquista i quarti di finale

E' iniziata in Russia la prima tappa delle Grand Prix Series, il tour europeo di rugby a sette.

italseven-polonia.png

E' iniziata a Mosca la prima giornata della tappa russa delle Grand Prix Series e l'Italia ha iniziato la propria avventura con uno degli avversari più ostici, la Spagna. Un avvio di torneo che ha visto la Georgia sorprendere la Germania, mentre l'Irlanda si è imposta sul Galles, il Portogallo fa il colpaccio con la Francia, e l'Inghilterra che, invece, ha rispettato i pronostici.

Con la Spagna inizia molto bene l'Italia, che fa il match nei primi minuti, cerca varchi nel muro iberico e dopo quattro minuti lo trova con un ottimo Lupini che si infila e marca la prima meta del match. Insistono gli azzurri di Vilk e un minuto dopo trovano la superiorità al largo ed è Rossi ad andare fino in fondo per il 14-0 dell'Italseven. E' un'Italia aggressiva anche in difesa e, così, la reazione spagnola si schianta contro il muro azzurro e si cambia campo con l'Italia avanti di due mete a zero. E nella ripresa continua l'ottima difesa azzurra, con la Spagna che non trova mai spazi pericolosi al largo e, così, non cambia il punteggio e gli azzurri conquistano una vittoria di grandissimo valore.

Si continua a Mosca e la Russia - padrona di casa e inserita nel girone dell'Italia - vince nettamente contro la Polonia, mentre continua a sorprendere la Georgia, che dopo la Germania regola anche il Galles, ormai fuori dai giochi. Cade anche l'Irlanda, che non bissa il successo sui gallesi e perde contro una Germania che così rialza la testa. Bissa, invece, il colpaccio il Portogallo, che dopo la Francia supera anche l'Inghilterra, mentre i Bleus liquidano senza difficoltà il Belgio. Rialza la testa anche la Spagna, che liquida nettamente la Polonia.

Tocca, così, nuovamente all'Italia che affronta la fortissima Russia. E l'avvio, come prevedibile, è tutto di marca russa, con gli azzurri che difendono con ordine, ma dopo tre minuti cedono e prima meta degli avversari che si portano in vantaggio. Sulla ripartenza palla persa dall'Italseven, buco in difesa e subito arriva il bis della Russia che così va sul 12-0. Reagisce l'Italia e chiude il primo tempo in attacco, ma le folate azzurre non trovano spazio nella difesa russa e si va al riposo con due mete di vantaggio per gli avversari. Non cambia il copione nella ripresa, con i russi a fare il match, gli azzurri a cercare di rispondere, ma dopo tre minuti arriva la terza meta della Russia che chiude il match. E poco dopo, in seguito a un fallo azzurro, quarta meta dei russi, che si confermano troppo forti per l'Italia. E prima dello scadere arriva la quinta meta del 27-0 finale.

Si continua e si chiude il girone A, con la Germania che batte nettamente il Galles, mentre l'Irlanda ferma la cavalcata della Georgia. Chiudono, così, con 2 vittorie e una sconfitta Germania, Irlanda e Georgia, ma grazie alla differenza punti i migliori sono i tedeschi, con gli irlandesi secondi, la Georgia terza e il Galles che mestamente chiude ultimo il proprio girone. Vince, invece, nel gruppo C la Francia, che supera l'Inghilterra, mentre gli inglesi sono a un passo dall'eliminazione. Sconfitta a sorpresa per il Portogallo con il Belgio.

Si chiude la prima giornata per l'Italia contro la Polonia, ma l'avvio del match è pessimo per gli azzurri, che commettono subito un paio di ingenuità e dopo poco più di un minuto subiscono la prima meta. E' un colpo a freddo che sciocca gli azzurri, che faticano a risalire il campo, ma a tre minuti dalla fine del primo tempo una fiammata azzurra porta l'Italia sul 7-5. L'Italia non appare così cattiva e aggressiva come nei primi due match, ma a tempo ampiamente scaduto arriva la meta di Bonavolontà che fa scappare via gli azzurri sul 14-5 all'intervallo. E a inizio ripresa arriva la terza meta azzurra e Italia che prenota così un posto nei quarti di finale. Arriva poi la seconda meta polacca, ma risponde subito Salvetti che evita un placcaggio e vola in meta. E a tempo scaduto Salvetti fa il bis, l'Italia vince 31-10 e conquista un posto ai quarti di finale.

La prima giornata si chiude con il big match tra Russia e Spagna, dove gli iberici dominano buona parte del primo tempo, ma la Russia esce nella ripresa ribaltando il punteggio. Così ai quarti vanno Germania, Russia, Portogallo, Irlanda, Italia, Francia e le due migliori terze, cioè Georgia e Spagna. L'Italia chiude seconda un girone alla vigilia di ferro e, così, ai quarti affronterà la Francia in una sfida ancora una volta durissima per gli azzurri.

MOSCA 7S - PRIMA GIORNATA
Wales - Ireland 5-26
Germany - Georgia 12-17
England - Belgium 19-10
France - Portugal 10-12
Spain - Italy 0-14
Russia - Poland 48-5
Wales - Georgia 5-17
Germany - Ireland 28-21
England - Portugal 10-29
France - Belgium 40-0
Spain - Poland 40-0
Russia - Italy 27-0
Wales - Germany 5-33
Georgia - Ireland 14-19
England - France 21-26
Portugal - Belgium 19-21
Italy - Poland 31-10
Russia - Spain 17-12

MOSCA 7S - QUARTI DI FINALE
Germany - Spain
Russia - Georgia
Portugal - Ireland
Italy - France

  • shares
  • +1
  • Mail