Nuove frontiere: World Rugby ed NBC, un accordo monstre per il rugby negli USA

Il governo ovale mondiale ha annunciato l'accordo con l'importante emittente americana per trasmettere i tornei più importanti.

nbc.jpg

Le Rugby World Cup 2019 e 2023, i Mondiali femminili del 2017 e del 2021, le Rugby World Cup Sevens 2018 (che si disputa negli USA, a San Francisco) e 2022, oltre ai Mondiali Under 20 per gli anni 2017-23. E non solo. E' l'accordo monstre annunciato da World Rugby con l'NBC, una delle più importanti emittenti televisive a stelle e strisce. Un accordo che porta il rugby sempre più vicino agli USA.

Queste le parole di Bill Beaumont, presidente della WR: “Gli USA è uno dei mercati più in crescita per la partecipazione al rugby e la crescita dei tifosi e questo accordo senza precedenti con uno dei broadcaster più prestigiosi al mondo assicurerà che ancora più gente negli USA potrà seguire i più importanti eventi di rugby a XV e 7s, maschili e femminili".

Parole seguite da quelle del Chief Executive Brett Gosper: “Questo accordo rappresenta un significativo passo in avanti rispetto agli accordi precedenti negli USA, mostrando la crescita sempre maggiore del rugby in quello che è il mercato commerciale più competitivo per lo sport".

Questo, invece, il commento del presidente della programmazione di NBC Sports Group Jon Miller: “Questo accordo è il culmine di anni in cui abbiamo coltivato il nostro portfolio rugbistico".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO