Sei Nazioni 2018: Francia-Italia e l’Allianz Riviera di Nizza

Manca l’ufficialità, ma la sfida dell’anno prossimo del 6 Nazioni si giocherà nel moderno stadio di Nizza.

allianz-riviera.jpg

Si giocherà in notturna, con fischio d’inizio alle ore 21. Non si giocherà a Parigi, anche se la sede non è stata ancora ufficializzata. Ma le voci delle ultime settimane mettono in prima posizione Nizza come sede del match tra Francia e Italia, valevole per il terzo turno del Sei Nazioni 2018 e che si disputerà venerdì 23 febbraio. Se sarà confermato, sarà la prima volta dell’Allianz Riviera per il Sei Nazioni, ma non per il rugby.

Lo stadio di Nizza è uno dei più moderni d’Europa, inaugurato nel 2013, e uno dei più ecologici. Con un sistema di pannelli fotovoltaici posti sul tetto dell'impianto, lo stadio è infatti autosufficiente. Casa della locale squadra di calcio - tra le cui fila gioca Mario Balotelli - in passato è stato utilizzato anche per alcuni match del Tolone di rugby.

Progettato dall’architetto Jean-Michel Wilmotte, inizialmente doveva essere costruito entro il 2007, ma i lavori furono bloccati per i dubbi sulla reale autosufficienza economica dell’impianto. Il progetto ripartì nel 2011 e dopo due anni è stato completato, per un costo complessivo di 372 milioni di euro. Ha una capienza, per le partite di rugby, di 34.615 persone ed è posizionato a circa 10 chilometri dal centro di Nizza.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 214 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO