Mondiali 2019: Sud Africa "I quarti? Dobbiamo vincerne almeno tre"

Allister Coetzee commenta il sorteggio che vede gli Springboks nel girone con All Blacks e Italia.

South Africa's head coach Allister Coetzee arrives at the Kyoto state guesthouse to attend the Rugby World Cup Japan 2019 pool draw in Kyoto on May 10, 2017.  / AFP PHOTO / Toshifumi KITAMURA        (Photo credit should read TOSHIFUMI KITAMURA/AFP/Getty Images)

Non è certo il peggior girone che potesse capitare, ma Allister Coetzee sa bene cosa è successo al suo Sud Africa due anni fa, quando a sorpresa arrivò il clamoroso ko contro il Giappone. E, dunque, il ct degli Springboks non è particolarmente colpito dal sorteggio per la Rugby World Cup 2019 e sa che l'obiettivo è vincere. Non importa contro chi.

"Come dicevo prima dei sorteggi, non importa contro chi siamo stati abbinati, perché per vincere la Rugby World Cup devi comunque battere le squadre più forti al mondo. I gironi sono formati da cinque squadre ognuno e la storia insegna che per qualificarti devi vincere almeno tre delle tue quattro partite - ha dichiarato Coetzee -. Ci focalizzeremo sulla strada verso la RWC 2019 e faremo in modo di arrivare pronti e ben preparati".

Coetzee non entra nei dettagli del sorteggio, ma dà credito a tutte le avversarie. "Se vi è una prova che il gap tra le migliori squadre si è ridotto, lo sono i risultati visti negli ultimi mesi nell'Emisfero Nord (con gli Springboks ko contro l'Italia, ndr.). Con la Nuova Zelanda nettamente la squadra migliore, c'è poi poco da scegliere tra gli altri top team al mondo, mentre chi segue sta continuando a migliorare" continua Coetzee.

Oltre a Italia e All Blacks, le altre squadre del gruppo B saranno la migliore africana - assai probabile quindi la Namibia - e la squadra che arriverà dal torneo di ripescaggio, dove probabilmente ci sarà una squadra tra Tonga, Spagna, Russia e Uruguay.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO