Mondiali 2019: Inghilterra, è di nuovo girone di ferro

Analizziamo girone per girone i sorteggi in vista della Rugby World Cup 2019 in Giappone. Per l'Italia probabili avversarie Namibia e Tonga.

The draw for the Rugby World Cup Japan 2019 is displayed on a television screen in Kyoto on May 10, 2017.  / AFP PHOTO / Toshifumi KITAMURA        (Photo credit should read TOSHIFUMI KITAMURA/AFP/Getty Images)

Il dado è tratto. Si sono svolti stamani a Kyoto i sorteggi per i gironi della Rugby World Cup 2019 che si disputeranno in Giappone. Sorteggi che non sorridono all'Italia, inserita in uno dei gironi più difficili. Vediamo, dunque, cosa potrebbe succedere in Giappone, girone per girone.

Pool A
E' il girone dei padroni di casa del Giappone, che saranno la grande incognita dei Mondiali. Con loro ci sarà la Scozia e l'Irlanda, con i due club celtici che di sicuro non possono lamentarsi. Con loro, a chiudere il girone, ci saranno la vincitrice dei Playoff e Europe 1. Al 99% Europa 1 sarà la Romania, mentre la quinta formazione dovrebbe essere una delle pacifiche, con Tonga la scelta più probabile.

Pool B
E' il girone dell'Italia ed è un girone infernale. Ci sono i campioni del mondo della Nuova Zelanda e con loro il Sud Africa. Che oggi non sarà al top, ma si rischia di ritrovare gli Springboks tra due anni al meglio. Con le due superpotenze dell'Emisfero Sud ci sono la vincitrice del ripescaggio e Africa 1. Anche qui, le opzioni più probabili sono la Namibia come nazione africana, mentre per il ripescaggio bisognerà aspettare, anche se noi scommetteremmo in una tra Tonga e Uruguay.

Pool C
E per la seconda volta di fila l'Inghilterra si ritrova in quello che è il girone più difficile. Con i campioni del Sei Nazioni, infatti, ci sono Francia e Argentina, due squadre che puntano decisamente ai playoff. Ma a peggiorare la situazione è la presenza di Oceania 2, molto probabilmente le Samoa, mentre la quinta squadra è America 1, cioè una tra USA e Canada.

Pool D
Girone sulla carta non difficile da leggere, ma con almeno un'incognita. Australia e Galles sono i favoriti d'obbligo nella pool D, dove c'è anche la Georgia, ma l'outsider di lusso potrebbe essere Oceania 1, che molto probabilmente saranno le Fiji. Chiude il girone Americas 2, cioè molto probabilmente una tra USA e Canada.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 88 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO