Libri per l’estate: “Semplice”, una storia di rugby e d’amore

E’ in libreria il nuovo romanzo di Giorgio Terruzzi, che racconta una delle pagine più dolorose del rugby italiano, ma lo fa in modo unico.

semplice.jpeg

Un romanzo di fantasia, dove però si muovo personaggi veri, protagonisti del rugby milanese e italiano degli ultimi 30 anni. E’ “Semplice” il nuovo romanzo del collega Giorgio Terruzzi, un libro che ricorda i romanzi di Andrea De Carlo, ma anche il Gabriele Salvatores di “Marakkesh Express”. Un libro, soprattutto, scritto per lui, per Capu, per Massimiliano Capuzzoni indimenticata leader dell’Asr Milano e del Milan.

“Semplice” racconta la storia di sei amici, compagni di squadra sin dal minirugby, cresciuti assieme grazie al rugby, o forse nonostante il rugby. Ragazzini, poi uomini, diversissimi tra loro, culturalmente, caratterialmente, umanamente, ma legati da un qualcosa di indescrivibile che non si scioglie neppure quando sono passati 20 anni.

Cinque di loro, infatti, si ritrovano nell’officina/tana del loro ex allenatore (che raffigura le leggendarie figure di Gabriele Cabrio e Sergio Carnovali), chiamati all’appello da una mail di Maria, l’ex fidanzata di Alex, il loro storico capitano. Alex non c’è più. E’ morto più di vent’anni prima, a Taormina, durante un’immersione. Proprio come successo a Capu nel 1995.

20 anni passati, i rapporti e i contatti ormai ridotti al minimo, quella fidanzata scappata in Sardegna subito dopo i funerali di Alex. Ma, ora, di nuovo tutti assieme, nel nome di Alex, in un’avventura che assomiglia all’ennesima partita di rugby della loro vita. E dove si ritroveranno a dover fare i conti con la loro vita, con le frasi non dette, con quel lutto mai veramente superato, come i sensi di colpa.

Questo è “Semplice”, edito da Rizzoli, un romanzo - appunto - semplice, come semplici sono i sentimenti di cui parla. Amicizia, amore, morte, vita. Rugby, tanto rugby. Giorgio Terruzzi riesce a mantenere sempre alta l’emozione e l’attenzione, in un romanzo che commuove e tocca nel profondo. Da leggere assolutamente.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 113 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO