Europa: lotta playoff aperta a 160' dalla fine

Top 14, Premiership e Pro 12 arrivano allo sprint finale con ancora molte sentenze da scrivere.

sergio-parisse.jpg

Si fermano i campionati nazionali per una settimana in occasione delle semifinali di Champions Cup e Challenge Cup e, così, è il momento di tirare il fiato prima del gran finale. 160' (in Francia per alcuni qualcosa in più, ndr.) per decidere le squadre che andranno ai playoff. Facciamo il punto della situazione campionato per campionato.

Top 14. La Rochelle ha dominato la stagione regolare e salvo colpi di scena con 80 punti ha un posto in semifinale assicurato. Perché Clermont, seconda, segue a 10 lunghezze (70) e Montpellier a 14 (66), con questi che - però - il prossimo weekend recupereranno la sfida saltata per sciopero con il Racing 92. E proprio i parigini avranno l'occasione per staccare i diretti avversari nella corsa al 5/6 posto vincendo a Montpellier. Con Tolone attualmente quarto (61 punti), infatti, il Racing 92 (57) precede un gruppetto ricco che va da Stade Français (54) e Lione (54) a Castres, Pau, Bordeaux e Brive, tutti a 53 (con Stade e Castres che hanno, però, una partita in meno). Insomma, la corsa per il quinto (se il Racing cadrà a Montpellier) o per il sesto posto è apertissima.

Premiership. Qui a farla da padrona sono i Wasps (79), che però non hanno ancora la matematica certezza di un posto in casa in semifinale. Con il XV di Coventry, infatti, sono già qualificati gli Exeter Chiefs (74) e i Saracens (72), che in questo finale di stagione saranno chiamati a chiudere ai primi due posti per giocare le semifinali tra le mura domestiche. Per la quarta piazza, invece, in pole position sono i Leicester Tigers (57), che precedono Bath (53), con Northampton (48) e Harlequins (47) ancora in gioco solo per la matematica. Insomma, sarà sfida a distanza tra Tigers e Bath per l'ultimo posto valido.

Guinness Pro 12. Volano le irlandesi, con Leinster (79) e Munster (76) già qualificate alle semifinali, mentre alle loro spalle tutto è ancora aperto. Hanno allungato gli Scarlets (67), che ora precedono gli Ospreys (65) e l'Ulster (64), mentre virtualmente sono ancora in corsa i Glasgow Warriors (57), ma che devono sperare soprattutto nei passi falsi altrui per restare in corsa. Decisiva, nel prossimo turno, la sfida diretta tra Ospreys e Ulster (gli Scarlets saranno a Galway e i Warriors a Dublino), mentre nell'ultima giornata Scarlets e Ospreys potrebbero giocarsi un posto ai playoff nello scontro diretto, con l'Ulster che ospita il Leinster e Glasgow che riceve Edimburgo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO