Caos Zebre: la rivoluzione è solo una Cosetta

Si è concluso il CdA delle Zebre che ha accettato le dimissioni del presidente Pagliarini e ha eletto Cosetta Falavigna.

cosetta.jpg

Come il Gattopardo, si cambia tutto per non cambiare nulla. Le Zebre non demordono, dicono addio al presidente dimissionario Stefano Pagliarini, ma si affidano ancora al gruppo vicino al Colorno con la nomina del nuovo presidente Cosetta Falavigna. E per il resto? Si punta a sopravvivere fino al 2018 con "un piano di risanamento che consentirà per questo e per gli esercizi futuri di proseguire l’attività sportiva" che verrà depositato in tribunale.

Si tratta di un "concordato in bianco", in sostanza, le Zebre, in crisi, possono mantenere la continuità aziendale mentre elaborano, sotto il controllo del tribunale, un piano da sottoporre ai creditori. Un piano, va sottolineato, ancora inesistente. Ecco il comunicato.

Il Consiglio di Amministrazione delle Zebre Rugby, Società Sportiva Dilettantistica a Responsabilità Limitata con sede a Parma, riunitosi in data odierna presso la Cittadella del Rugby, ha deliberato – stante l’irrevocabilità della sua decisione – la sostituzione del Presidente dimissionario Stefano Pagliarini con il nuovo Presidente, Cosetta Falavigna, che rimarrà in carica fino al 2018.

Il Consiglio ha inoltre deliberato di proseguire l’attività della Società sportiva e a tale scopo, a tutela dei creditori e a protezione del patrimonio sociale, ha deliberato di depositare presso il tribunale di Parma un ricorso per “concordato in bianco”. Nel termine che sarà assegnato dal Tribunale di Parma, la società confida di formulare un piano di risanamento che consentirà per questo e per gli esercizi futuri di proseguire l’attività sportiva, e di mantenere la presenza delle “Zebre” nella città di Parma.

L’Assemblea dei Soci riunitasi subito dopo, ha preso atto della decisione del CdA e della conseguente sospensione dell’obbligo di ricapitalizzazione, venendo meno le ragioni per una liquidazione della società.

Foto - Facebook

Vota l'articolo:
4.01 su 5.00 basato su 103 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO