Affari italiani: Accademie, marcia indietro della Fir

Lo avevamo scritto ieri, parlando della questione permit player, ora l'ipotesi sembra più reale.

accademie.jpg

La figuraccia di schierare due ragazzi stranieri della Serie A come permit player in Pro 12 è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Le Zebre in campo con due francesi provenienti dal Colorno sono state l'emblema del fallimento dei permit player e, più in generale, del fallimento della filiera federale che dalle giovanili dovrebbe portare i talenti italiani in Eccellenza, Pro 12 e poi nazionale. Ma ora si cambia.

Come scrivevamo ieri, infatti, sono due i passaggi fondamentali da fare per far fronte a questo corto circuito imbarazzante. Legare l'Accademia Under 20 alle franchigie celtiche e ridurre il numero di Accademie Under 18. Ed è ciò che avverrà, anche se purtroppo non sarà una scelta dettata al ravvedimento su una strategia sbagliata, ma solo la risposta obbligata ai problemi economici federali.

Le Accademie Under 18, attualmente 10 sul territorio, costano troppo e producono troppo... poco. L'unica alternativa per ridurre il buco di 2 milioni di euro (e il Coni su questo sta facendo pressioni, ndr.) è di limitare queste strutture inutili e care. Da 10, dunque, l'anno prossimo si dovrebbe arrivare a quattro (Milano, Treviso, Prato, Roma, ndr.) o massimo 5. Quella di Treviso, ovviamente, sarebbe legata alla Benetton, mentre quella di Milano (se le Zebre restano a Parma) o di Roma (ipotesi Flaminio per la franchigia) alla seconda franchigia (Zebre e ciò che ne sarà in futuro).

Non solo, perché se questo accadrà - secondo le notizie che giungono da Roma e non solo - già per la prossima stagione, l'anno successivo sarà la volta dell'Accademia Federale Ivan Francescato. Cioè l'Under 20. Che verrà spezzata in due Accademie legate, anch'esse, a Treviso e Zebre. Insomma, quello che in Irlanda e che nel resto del mondo viene fatto da anni, ma che la Fir non ha mai voluto fare in passato. Fino a oggi. Scelta strategica? No, semplicemente bisogna far quadrare i conti. Accontentiamoci...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 281 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO