Caos Zebre: Gavazzi "L'anno prossimo a Parma, poi..."

Sulle pagine de L'Equipe il presidente federale ammette la crisi dei bianconeri e per il futuro dice...

gavazzi-uomo-solo.jpg

Le Zebre hanno un problema economico e, finalmente, lo ammette anche Alfredo Gavazzi. Non lo fa in Italia, con la stampa di casa, ma lo dice in Francia, all'Equipe, in una lunga intervista dove parla del presente del rugby italiano. Ma a interessare è la parte dedicata alla franchigia bianconera, da mesi in difficoltà, con la Fir che è più volte intervenuta economicamente per salvare la situazione, ma che ora è disperata.

E, così, il presidente federale ammette che oggi le Zebre pesano eccessivamente sul bilancio del movimento rugbistico italiano. E alla domanda se uno spostamento in piazze più interessanti economicamente e mediaticamente, come Milano o Roma, sia possibile dichiara che "trasferire la squadra a Roma o Milano è impossibile oggi, perché non vi è alcuna infrastruttura o stadio di rugby abbastanza grande per ospitare la squadra. Le Zebre saranno senza dubbio a Parma il prossimo anno. Per la stagione successiva (2018-2019) può essere che le Zebre si trasferiscano". A Roma, dove Gavazzi vuole acquisire il Flaminio, o dove?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 36 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO