Cronaca: aggredirono tre rugbisti, 6 condannati in Francia

Nell'estate 2014 tre giocatori del Clermont vennero aggrediti da alcuni uomini armati di machete e coltelli. Ora le condanne da 1 a 4 anni.

condanna-clermont.jpg

Era la sera del 19 luglio 2014 e a Millau Aurélien Rougerie, Benjamin Kayser, Julien Pierre e altri compagni di squadra sono stati aggrediti da una decina di uomini armati di machete, sciabole e coltelli mentre tornavano al loro albergo. Per Rougerie e Kayser ci furono solo alcune ferite alle braccia, ma Julien Pierre - ferito all'anca - fu sottoposto a un'operazione chirurgica.

Ora, a due anni e mezzo di distanza, sono arrivate le condanne. Alla sbarra sei uomini, residenti a Millau, che sono stati riconosciuti colpevoli di 'violenza volontaria con armi', con l'aggravante della premeditazione e, per uno di loro, della recidiva. Le condanne vanno dall'anno ai quattro anni di reclusione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO