6 Nazioni 2017: l'Irlanda sfonda la linea Maginot

Vittoria sofferta, ma meritata, per gli irlandesi contro la Francia e resta in corsa per il titolo.

6-nazioni-2017-irlanda-francia-risultato.jpg

E' stata una battaglia dura, per lunghi tratti nel primo tempo non spettacolare, ma poi l'Irlanda ha cambiato ritmo, ha dato spettacolo e ha vinto meritatamente, con i Bleus molto fallosi e incapaci di reagire. Vince l'Irlanda e resta in corsa per il titolo.

E' fin da subito una battaglia dura quella di Dublino, con Irlanda e Francia che faticano a emergere, usano molto il piede, cercano di trovare soluzioni alternative, ma l'unico guizzo è degli ospiti dopo oltre 12 minuti, quando i transalpini ottengono un fallo a favore e vanno in vantaggio dalla piazzola con Lopez. Ed è la Francia a fare la partita dopo il vantaggio, si posiziona nella metà campo degli irlandesi e al 18' va oltre con Yoann Huget, ma prima c'è un tocco in avanti di Gaël Fickou e occasione persa, anche se i Bleus hanno un vantaggio da sfruttare. E così Lopez va di nuovo sulla piazzola e +6 per gli ospiti.

Prova a reagire l'Irlanda, spinge la Francia nella sua metà campo per lunghi minuti, Jonathan Sexton crea e inventa, ma manca sempre il guizzo finale, anche se al 28' un calcetto dell'apertura trova impreparata la difesa Bleus e conquista una buona mischia sui 5 metri offensivi. E dalla mischia spunta Conor Murray che si tuffa oltre le maglie blu e va a schiacciare per la prima meta del match e per il sorpasso irlandesi proprio alla mezz'ora di gioco. Cresce sempre più l'Irlanda, che ora ha il controllo del match e del territorio, mentre la Francia fatica a rispondere alle folate verdi, è obbligata a falli continui per evitare la seconda meta dei padroni di casa, ma alla fine si salva e riesce a fermare la maul irlandese. E, così, nonostante la pressione dei padroni di casa si va negli spogliatoi con l'Irlanda in vantaggio solo per 7-6.

E' ancora l'Irlanda a imporsi a inizio ripresa e al 45' un nuovo fallo francese manda Jonathan Sexton sulla piazzola e i padroni di casa allungano sul +4. E all'ennesimo fallo dei Bleus Jonahan Sexton tenta un drop e centra i pali, con l'Irlanda che si porta sul 13-6. E continua a soffrire la Francia, continua a essere fallosa e Sexton la punisce al 55' e l'Irlanda va oltre il break. Il monologo verde viene spezzato quasi all'ora di gioco, quando la Francia ruba palla e finalmente si rifà vedere in attacco, ma non concretizza e l'Irlanda continua a controllare il match.

Continua a stazionare nella metà campo francese l'Irlanda, con il XV di Guy Novès che sembra incapace di trovare soluzioni per ribaltare il match, con 10 punti da recuperare quando si entra negli ultimi 10 minuti della partita, con finalmente i Bleus che hanno una touche poco lontano dai 5 metri offensivi. Torna a marcare punti dopo quasi un'ora di gioco la Francia al 74', quando Lopez piazza un calcio facile e i Bleus tornano a -7. Ma l'Irlanda non abbassa la guardia e al 76' è Paddy Jackson a mettere i suoi primi punti sul tabellino e i padroni di casa vanno oltre break, ipotecando la vittoria e la possibilità di continuare a lottare per il titolo.

IRLANDA – FRANCIA 19-9
Sabato 25 febbraio, ore 17.50 - Aviva Stadium, Dublino
Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 Simon Zebo, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 CJ Stander, 5 Devin Toner, 4 Donnacha Ryan, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best, 1 Jack McGrath
In panchina: 16 Niall Scannell, 17 Cian Healy, 18 John Ryan, 19 Iain Henderson, 20 Peter O’Mahony, 21 Kieran Marmion, 22 Paddy Jackson, 23 Andrew Trimble
Francia: 15 Scott Spedding, 14 Yoann Huget, 13 Rémi Lamerat, 12 Gaël Fickou, 11 Noa Nakaitaci, 10 Camille Lopez, 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Bernard le Roux, 5 Yoann Maestri, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Cyril Baille
In panchina: 16 Christopher Tolofua, 17 Uini Atonio, 18 Eddy Ben Arous, 19 Julian Le Devedec, 20 Charles Ollivon, 21 Maxime Machenaud, 22 Henry Chavancy, 23 Djibril Camara
Arbitro: Nigel Owens
Marcatori: 12' cp. Lopez, 19' cp. Lopez, 30' m. Murray tr. Sexton, 45' cp. Sexton, 50' dr. Sexton, 55' cp. Sexton, 74' cp. Lopez, 76' cp. Jackson

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail