6 Nazioni 2017: Irlanda Francia, chi sfida l'Inghilterra?

Appuntamento questo pomeriggio, con diretta su Dmax, per la seconda sfida del weekend dell'RBS Sei Nazioni di rugby.

6-nazioni-2017-irlanda-francia-formazioni.jpg

Il terzo round dell'RBS 6 Nazioni deciderà quali squadre si giocheranno ancora il titolo e una sentenza verrà quasi certamente scritta a Dublino sabato, quando l'Irlanda ospita la Francia. Entrambe le squadre hanno una vittoria e una sconfitta, con l'Irlanda che ha conquistato sin qui l'unico bonus offensivo nel torneo, battendo nettamente l'Italia. Il 63-10 da record ha permesso loro di salire al secondo posto nella classifica, ma per stare lì dovranno battere una Francia in crescita.

I Bleus hanno dominato buona parte del match d'esordio a Twickenham prima di cedere nel finale, ma poi sono riusciti a chiudere in crescendo contro la Scozia la seconda partita. Il loro game plan ruota attorno a un pack forte e la volontà di muovere veloce e continuamente l'ovale con tanti offload.

L'Irlanda proverà a rispondere mettendo gli avversari sotto pressione nei breakdown, puntando sui suoi portatori di palla per fare male. Rispetto al secondo turno l'Irlanda ritrova l'apertura Johnny Sexton, primo dei quattro cambi effettuati per la partita. Di nuovo in forma prende il posto di Paddy Jackson, mentre Jack McGrath parte in prima linea, sostituendo Cian Healy. In panchina, invece, Peter O’Mahony e Andrew Trimble sono pronti a esordire nel Torneo. La Francia, invece, ha fatto tre cambi nel XV titolare, con Bernard Le Roux che prende il posto dell'infortunato Loann Goujon, mentre Rabah Slimani è preferito a Uini Atonio in prima linea e Yoann Huget sostituisce l'infortunato Virimi Vakatawa. Il centro del Racing 92 Henry Chavancy portebbe debuttare dalla panchina.

Pronostico secco: Irlanda di +7.

IRLANDA - FRANCIA
Sabato 25 febbraio, ore 17.50 - Aviva Stadium, Dublino
Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 Simon Zebo, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 CJ Stander, 5 Devin Toner, 4 Donnacha Ryan, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best, 1 Jack McGrath
In panchina: 16 Niall Scannell, 17 Cian Healy, 18 John Ryan, 19 Iain Henderson, 20 Peter O’Mahony, 21 Kieran Marmion, 22 Paddy Jackson, 23 Andrew Trimble
Francia: 15 Scott Spedding, 14 Yoann Huget, 13 Rémi Lamerat, 12 Gaël Fickou, 11 Noa Nakaitaci, 10 Camille Lopez, 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Bernard le Roux, 5 Yoann Maestri, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Cyril Baille
In panchina: 16 Christopher Tolofua, 17 Uini Atonio, 18 Eddy Ben Arous, 19 Julian Le Devedec, 20 Charles Ollivon, 21 Maxime Machenaud, 22 Henry Chavancy, 23 Djibril Camara
Arbitro: Nigel Owens

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail