6 Nazioni 2017: Inghilterra, che fatica con la Francia!

Si è concluso a Twickenham "Le Crunch", cioè la sfida tra gli inglesi e i francesi, big match del weekend.

during the RBS Six Nations match between England and France at Twickenham Stadium on February 4, 2017 in London, England.

Sfida fisica ed equilibrata a Twickenham, dove una Francia molto quadrata mette in seria difficoltà un'Inghilterra che ci mette molto tempo a trovare la quadra di un gioco produttivo. Così per buona parte del match sono i campioni in carica a dover rincorrere, con poche occasioni da un lato e dall'altro, ma con i cambi è l'Inghilterra a fare la differenza e a conquistare una vittoria fondamentale.

Inizia bene la Francia, che spinge fin da subito sull'acceleratore e dopo sette minuti ottiene un piazzato che Camille Lopez mette tra i pali e transalpini in vantaggio a Twickenham. L'Inghilterra risponde dopo poco più di 60 secondi, ancora un fallo, questa volta è Owen Farrell ad andare sulla piazzola e pareggio. Al 13', però, uno spear tackle costa il giallo a Jonny May, Inghilterra in 14 e Francia nuovamente in vantaggio. Padroni di casa che, però, anche se in inferiorità provano a tornare in attacco, anche se è nuovamente la Francia a spingere, mentre le due squadre mostrano segnali di nervosismo. Al 20' altri tre punti per i Bleus e primo minibreak per gli ospiti.

Il tabellino si continua a muovere dalla piazzola e al 23' è la volta di Owen Farrell di accorciare lo svantaggio e il centro dei Saracens non tradisce. E' una sfida molto fisica in questo primo tempo, con i ball carrier francesi che fanno male alla difesa inglese, ma senza riuscire mai a fare un vero e proprio break. Danno spettacolo da un lato Elliot Daly e dall'altro Virimi Vakarawa, ma si arriva al 35' ed è ancora uno dei calciatori a poter mettere punti sul tabellone. E' Camille Lopez ad andare sulla piazzola, ma il pallone esce di poco alla sinistra dei pali. Ancora un fallo, al 37', e questa volta è Elliot Daly ad andare sulla piazzola e pareggio per l'Inghilterra dai 50 metri. L'ultima fiammata è della Francia, che raccoglie un calcio inglese, corre quasi tutto il campo, trova finalmente i break per entrare nei 22 britannici, ma poi Itoje mette le mani nel posto giusto, tenuto e primo tempo che si chiude sul 9-9.

Il sorpasso inglese potrebbe arrivare al terzo minuto della ripresa e, ancora una volta, sarebbe figlio di un fallo francese e di un calcio dalla piazzola di Owen Farrell,ma il centro centra il palo e nulla di fatto. Occasioni da un lato e dall'altro, con Louis Picamoles che si mette in luce con una bellissima corsa. E al 47' il break lo trova Owen Farrell, che si infila in una difesa francese troppo larga, palla al largo a Elliot Daly all'ala, ma il numero 11 tocca la linea con il piede un attimo prima di schiacciare e nulla di fatto. Rischia il giallo Kévin Gourdon per placcaggio alto. Al 54' è l'Inghilterra che si rende pericolosa, ora che sta dominando territorialmente, ottiene un fallo sui 5 metri e Owen Farrell questa volta non può mancare il sorpasso e il primo vantaggio per i padroni di casa. Ma allo scadere dell'ora di gioco ecco la prima meta della partita. Contrattacco francese, lunga azione nei 22, palla riciclata benissimo da Kévin Gourdon a Rabah Slimani e Francia in vantaggio.

Prova a reagire l'Inghilterra, ma un nuovo avanti ferma l'attacco dei padroni di casa. Ancora tanti errori palla in mano dei britannici e Francia che può respirare. Un fallo conquistato in mischia permette al 69' all'Inghilterra di tornare nei 22 offensivi, lunghissima azione e poi la palla arriva al neoentrato Ben Te'o e britannici che tornano in vantaggio con una bella meta a 10 minuti dalla fine. Francia che ora soffre, non riesce più a rendersi pericolosa, mentre i cambi fatti da Eddie Jones pagano, con Te'o, ma anche Care e Haskell a fare la differenza in campo. Ultima chance per la Francia per provare al sorpasso, ma errore al piede e Inghilterra che, così, può festeggiare una vittoria ottenuta a fatica.

INGHILTERRA – FRANCIA 19-16
Sabato 4 febbraio, ore 17.50 - Twickenham, Londra
Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Jonny May, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Nathan Hughes, 7 Tom Wood, 6 Maro Itoje, 5 Courtney Lawes, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Joe Marler
In panchina: 16 Jamie George, 17 Matt Mullan, 18 Kyle Sinckler, 19 Teimana Harrison, 20 James Haskell, 21 Danny Care, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell
Francia: 15 Scott Spedding, 14 Noa Nakaitaci, 13 Gaël Fickou, 12 Rémi Lamerat, 11 Virimi Vakatawa, 10 Camille Lopez, 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Damien Chouly, 5 Yoann Maestri, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Uini Atonio, 2 Guilhem Guirado, 1 Cyril Baille
In panchina: 16 Clément Maynadier, 17 Xavier Chiocci, 18 Rabah Slimani, 19 Arthur Iturria, 20 Loann Goujon, 21 Maxime Machenaud, 22 Yoann Huget, 23 Jean-Marc Doussain
Arbitro: Angus Gardner
Marcatori: 8' cp. Lopez, 10' cp. Farrell, 13' cp. Lopez, 20' cp. Lopez, 23' cp. Farrell, 38' cp. Daly, 55' cp. Farrell, 60' m. Slimani tr. Lopez, 71' m. Te'o tr. Farrell
Cartellini gialli: 13' May

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail