6 Nazioni 2017: Inghilterra Francia, il big match da non perdere

Si disputa nel tardo pomeriggio, ore 17.50 con diretta su DMAX, la seconda sfida della prima giornata del Torneo continentale.

during the 2017 RBS Six Nations launch at The Hurlingham Club on January 25, 2017 in London, England.

Nel 2016 nove squadre hanno avuto la possibilità di battere l'Inghilterra in 13 partite, ma nessuna ci è riuscita. Ora è la volta della Francia di Guy Novès di viaggiare fino a Twickenham per cercare di dare a Eddie Jones il primo dispiacere da quando guida la Red Rose. I Bleus arrivano da un novembre promettente, con la facile vittoria sulle Samoa, prima delle sconfitte di misura con Australia e Nuova Zelanda. Ma sono state sconfitte e ora è il momento per la Francia di trasformare il potenziale in vittorie.

Riuscirci a Twickenham, però, sarà un'altra sfida durissima. L'Inghilterra non perde in casa nel Torneo dal 2012 e l'ultima sconfitta a Twickenham contro la Francia risale al 2007 in un'amichevole pre mondiali. Jones ha avuto problemi con gli infortuni, dovendo fare a meno dei fratelli Vunipola, di George Kruis, Chris Robshaw e Anthony Watson, ma il 2016 ha mostrato la forza della profondità a sua disposizione.

Anche Novès ha alcuni problemi d'infortuni, con le assenze dei piloni Jefferson Poirot ed Eddy Ben Arous, oltre a Charles Ollivon, François Trinh-Duc e Wesley Fofana. Novès si affiderà a Gaël Fickou, un giocatore che sa come segnare una meta vincente anche all'Inghilterra, mentre farà debuttare nel Torneo Cyril Baille, Kévin Gourdon e Baptiste Serin. L'Inghilterra, invece, le scelte più importanti sono quelle di Maro Itoje in terza linea e di Elliot Daly all'ala. Per il resto l'Inghilterra è quella che conosciamo, con Dylan Hartley capitano e tallonatore, proprio come il suo avversario Guilhem Guirado. Sarà una bella battaglia in mischia per decidere se l'Inghilterra arriverà a 14 vittorie con Jones.

Pronostico secco: Inghilterra di +17

INGHILTERRA - FRANCIA
Sabato 4 febbraio, ore 17.50 - Twickenham, Londra
Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Jonny May, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Nathan Hughes, 7 Tom Wood, 6 Maro Itoje, 5 Courtney Lawes, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Joe Marler
In panchina: 16 Jamie George, 17 Matt Mullan, 18 Kyle Sinckler, 19 Teimana Harrison, 20 James Haskell, 21 Danny Care, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell
Francia: 15 Scott Spedding, 14 Noa Nakaitaci, 13 Gaël Fickou, 12 Rémi Lamerat, 11 Virimi Vakatawa, 10 Camille Lopez, 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Damien Chouly, 5 Yoann Maestri, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Uini Atonio, 2 Guilhem Guirado, 1 Cyril Baille
In panchina: 16 Clément Maynadier, 17 Xavier Chiocci, 18 Rabah Slimani, 19 Arthur Iturria, 20 Loann Goujon, 21 Maxime Machenaud, 22 Yoann Huget, 23 Jean-Marc Doussain
Arbitro: Angus Gardner

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail