Pro 12: Treviso, un futuro tra sogni e realtà

Si rincorrono le voci di mercato attorno alla Benetton, tra nomi al limite dell'irrealizzabile e altri più credibili.

during the 2015 Rugby World Cup Semi Final match between Argentina and Australia at Twickenham Stadium on October 25, 2015 in London, United Kingdom.

Adam Ashley-Cooper a Treviso. E' l'ipotesi apparsa oggi sulle pagine della Tribuna di Treviso e va ripresa per dovere di cronaca, anche se l'idea è quella di fantamercato. 32 anni, utility back tra i più forti dell'ultimo decennio, l'australiano ha rotto con Bordeaux e Treviso avrebbe sondato il terreno. Difficile, soprattutto da un punto di vista del budget, però che il sogno diventi realtà.

Così Treviso, che l'anno prossimo avrà (si spera) a disposizione Marty Banks, per ora si muove soprattutto a livello di mischia. I nomi che circolano in queste settimane sono tutti italiani e mixano esperienza e promesse. I dissidi con la società sembrano spingere George Biagi sempre più tra le braccia della Benetton, mentre è quasi certo che farà parte della rosa un altro ex bianconero, cioè Filippo Ferrarini. Ma l'ultimo nome, come scrive rugbymercato.it, è quello di Federico Ruzza. Convocato per il 6 Nazioni è uno dei giovani talenti più attesi alla conferma e anche lui potrebbe migrare da Parma a Treviso a fine stagione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail