6 Nazioni: e se si giocasse in solo 5 settimane?

I club della Premiership hanno chiesto che vengano eliminate le due settimane di pausa del Torneo continentale.

during the RBS Six Nations match between Wales and England at the Millennium Stadium on February 6, 2015 in Cardiff, Wales.

Una nuova, possibile, rivoluzione è all'orizzonte dell'RBS 6 Nazioni. I club inglesi, infatti, hanno chiesto che vengano eliminate le due settimane di pausa all'interno del torneo, che così si giocherebbe per cinque weekend consecutivi. Una richiesta che, ovviamente, è motivata per limitare il lungo stop dei campionati nazionali e dell'interesse mediatico incentrato sul Sei Nazioni.

A discuterne sarà, settimana prossima, la World Rugby nel proprio meeting a San Francisco, ma secondo quanto riportato dal Times, anche all'interno del board del Sei Nazioni non si chiuderebbe la porta all'ipotesi, anzi. "Non vi è nulla che è stato suggerito per cambiare il calendario mondiale che sia inseribile tra le proposte irricevibili" avrebbe dichiarato una fonte anonima. Insomma, cambiare il 6 Nazioni, accorciandolo. Ma solo dal 2020, quando verrà ridisegnato il calendario mondiale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail