Challenge Cup: Treviso regge un tempo, poi è La Rochelle

Si è conclusa in Francia l'ultima partita della Benetton nella coppa europea di questa stagione.

larochelle-treviso-risultato.jpg

Una nuova illusione che si spegne nella ripresa. Treviso gioca bene per 40', chiude il primo tempo avanti 8-0 grazie al calcio di McKinley e alla meta alla mezz'ora di Ugo Gori, ma nella ripresa subisce la superiorità di La Rochelle (con tre gialli a Buondonno, Gega e Filo Paulo) e con un uno/due micidiale nell'ultimo quarto vede sfuggire l'occasione del colpaccio.

Il match comincia con i francesi subito in avanti all’interno dei nostri 22 m, i biancoverdi difendono bene e tengono alto l’avversario recuperando di fatto l’ovale. Purtroppo nel contropiede seguente viene commesso in avanti. Al 5’ La Rochelle approfitta di una scorrettezza commessa dai Leoni per andare in touche a ridosso della linea di 5 m, poco dopo su una ruck arriva il giallo al capitano dei francesi Eaton per aver calpestato ripetutamente Steyn fermo a terra.

All’ 11’ il direttore di gara annulla una meta ai padroni di casa per un fallo commesso ai danni di Sperandio. Ritmi alti contraddistinguono il primo quarto d’ora di gioco. Al 18’ i Leoni si portano in vantaggio con il piazzato di McKinley. Trascorrono alcuni minuti e La Rochelle prova a pareggiare i conti con Holmes, l’estremo non è preciso dalla piazzola. Al 30’ sugli sviluppi di un calcio libero, Gori all’interno dei 5 m avversari finta il passaggio, così facendo si apre il corridoio che lo porta in meta, McKinley sbaglia la trasformazione da posizione non facile. Sullo scadere di primo tempo, possibilità per Holmes di rifarsi dalla piazzola, anche questa volta l’ovale non centra i pali. La prima frazione di gioco termina con il Benetton Rugby avanti 0 a 8.

Nella ripresa, dopo alcuni minuti, i Leoni si ritrovano subito in 13 per i gialli rifilati a Buondonno e Gega. Padroni di casa che ne approfittano per andare in meta con Forbes, trasforma Holmes. Al 51’ i biancoverdi hanno la possibilità per rendersi pericoli grazie ad un ottimo intercetto di Benvenuti, il centro purtroppo non riesce a controllare l’ovale che finisce fuori. La poco disciplina contraddistingue ancora una volta i Leoni, infatti rientrano Buondonno e Gega ma Paulo placca Feao fuori tempo e finisce anche lui sulla lista dei cattivi. Holmes sistema così l’ovale sulla piazzola e da posizione favorevole centra i pali, trovando i punti del sorpasso.

Leoni in inferiorità numerica e francesi che continuano ad approfittarne, il grubber di Holmes manda in meta Amosa, l’estremo australiano trasforma. La Rochelle ormai in pieno controllo del match, chiude i giochi con la doppietta di Retiere, entrambe le mete vengono trasformate da Holmes.

LA ROCHELLE - BENETTON TREVISO 31-8
Sabato 21 gennaio, ore 21.00 - Stade Marcel Deflandre, La Rochelle
La Rochelle: 15 Zack Holmes, 14 Gabriel Lacroix, 13 Elliot Roudil, 12 Kini Murimurivalu, 11 Vincent Rattez, 10 Brock James, 9 Ricky Januarie, 8 Jone Qovu Nailiko, 7 Kevin Gourdon, 6 Jason Eaton, 5 Leo Cedaro, 4 Damien Lagrange, 3 Mohamed Boughanmi, 2 Hikairo Forbes, 1 David Feao
In panchina: 16 Jeremie Maurouard, 17 Jordan Seneca, 18 Uini Atonio, 19 Romain Sazy, 20 Afa Amosa, 21 Arthur Retiere, 22 Botia Veivuke, 23 Steve Barry
Treviso: 15 Luke McLean, 14 Andrea Buondonno, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Luca Sperandio, 10 Ian McKinley, 9 Edoardo Gori, 8 Marco Barbini, 7 Braam Steyn, 6 Robert Barbieri, 5 Filo Paulo, 4 Dean Budd, 3 Tiziano Pasquali, 2 Ornel Gega, 1 Federico Zani
In panchina: 16 Roberto Santamaria, 17 Alberto de Marchi, 18 Matteo Zanusso, 19 Filippo Gerosa, 20 Marco Lazzaroni, 21 Giorgio Bronzini, 22 Tommy Allan, 23 Tommaso Iannone
Arbitro: Ian Tempest
Marcatori: 20' cp. McKinley, 30' m. Gori, 44' m. Forbes tr. Holmes, 58' cp. Holmes, 66' m. Amosa tr. Holmes, 69' m. Retiere tr. Holmes, 75' m. Retiere tr. Holmes

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO