Storie ovali: quando i cani fermano per quattro volte una partita di rugby

E' successo sul campo di Pontcanna, a Cardiff, dove però non è stata un'invasione di quattro zampe il problema. Ma uno più... schifoso.

pontcanna-fields.jpg

Un match di rugby interrotto quattro volte dall'arbitro a causa dei cani. O, meglio, dei loro padroni. E' successo sui campi di Pontcanna, a Cardiff, casa del Clwb Rygbi, squadra dell'East Central Division Two, uno dei campionati nazionali gallesi. Avversario il Llantrisant. Ma cosa è successo?

Semplice, il campo da gioco non è un vero e proprio stadio, ma è un campo ricavato in un parco. E, quando le squadre non sono impegnate nelle partite, i padroni dei cani fanno scorrazzare i loro animali indisturbati. E loro - i cani, non i padroni - ne approfittano anche per i loro bisogni. Senza che nessuno pensi a raccoglierli.

E' successo anche prima della sfida dello scorso weekend tra il Clwb Rygbi e il Llantrisant e per ben quattro volte l'arbitro ha dovuto interrompere il match affinché venisse tolta dal terreno di gioco una cacca di cane passata inosservata. Una situazione definita incresciosa dal manager del club che si è rivolto direttamente ai padroni di casa, affermando che "solo loro possono risolvere il problema".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO