Pro 12: Innocenti "Benetton lasci spazio ai Dogi"

In un'intervista al Gazzettino il presidente del Comitato Veneto rilancia l'idea di una franchigia veneta in Celtic League.

dogi.jpg

Basta Benetton Treviso in Pro 12, ma spazio ai Dogi. Un'idea che nella testa di Marzio Innocenti gira fin dalla lunga campagna elettorale dello scorso anno, ma che torna in prima pagina dopo l'intervista pubblicata questa mattina sul Gazzettino, dove il leader di "Pronti al cambiamento" e presidente del Comitato Veneto rilancia l'ipotesi di una franchigia che comprenda tutta la regione.

“Il Benetton non firmi l’accordo con la Fir, in Pro12 andiamoci con i Dogi. Il nome può anche voler dir poco, ma è l’operazione che conta, perché finalizzata a unire il rugby veneto per preparare il passo alla costruzione di una grande franchigia […] Un rinvio al 2020 potrebbe far tramontare il progetto, che credo abbia ancora molto senso” dice Innocenti.

Il leader dell'opposizione sottolinea, infatti, come l'attuale situazione delle franchigie di Pro 12 sia più che negativa, ribadendo che andare avanti così sarebbe solo dannoso. E se le Zebre sono un tema che esula dal discorso di Innocenti, così non è la questione Benetton e Dogi. “Non possiamo continuare con questa agonia. O si riesce a dare un senso alle fatiche che i club stanno facendo o il tentativo di lasciar perdere è forte. È il momento di unire le forze. I Dogi, con Benetton capofila e sponsor, potrebbero dare alla città e a tutto il rugby veneto ed italiano un nuovo respiro, con prospettive molto interessanti” conclude Innocenti.

Vota l'articolo:
3.99 su 5.00 basato su 71 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO