Inghilterra: Haskell, l'infortunio e quei 35 secondi "eccezionali"

La terza linea dei Wasps e dell'Inghilterra era al rientro dopo un lungo stop, ma la sua partita è durata veramente poco.

during the Aviva Premiership match between Wasps and Leicester Tigers at The Ricoh Arena on January 8, 2017 in Coventry, England.

"Sono stati 35 secondi eccezionali, o no?" scherza Dai Young, director of rugby dei Wasps. Siamo alla fine di Wasps-Leicester Tigers e l'argomento è James Haskell. La terza linea dei Wasps era al rientro dopo due mesi di stop dopo l'infortunio subito contro l'Australia a novembre. In panchina, Haskell fa il suo ingresso in campo al 58'. Palla ai Tigers, ovale a Freddy Burns e la terza linea dei Wasps va al placcaggio. E resta a terra.

35 secondi in campo, un placcaggio e nuovamente fuori, sostituito da James Gaskell. Fortunatamente, e per questo Young può scherzarci in conferenza stampa, nulla di grave e, forse, Haskell potrebbe già essere in campo il prossimo weekend in Champions Cup. Certo che, se non un record, i 35 secondi in campo ci vanno molto vicino.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO