Rugby in lutto: morto Atelea Okati, capitano del Tonga 7s

Un incidente d'auto ha strappato alla vita il giocatore della nazionale di rugby a sette tongana.

atelea-okati.jpg

Un nuovo lutto, un giovane talento ucciso da un incidente in auto e anche il rugby paga ancora una volta pegno a questo 2016 funesto. E' morto, infatti, Atelea Okati, capitano della nazionale di rugby 7s di Tonga e giocatore del CSM Olympia Bucharest in Romania. L'incidente è avvenuto lo scorso 28 dicembre e ha scosso molto l'ambiente.

“Quando la morte colpisce una squadra non c'è nessun game plan pronto per il dolore - ha dichiarato l'allenatore del CSM Olympia, Danie de Villiers -. Gli allenatori amano credere che possano preparare la squadra a tutto, dai trucchi, gli infortuni, il tempo più estremo, come reagire a ogni circostanza. Ma come puoi mettere in parole le emozioni che provi quando ricevi una notizia così devastante?".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail