Affari italiani: Zebre bilancio approvato, ma restano i dubbi

Con un comunicato stringato i bianconeri annunciano l'approvazione del bilancio, ma senza dare numeri.

<> at Kingsholm Stadium on November 14, 2015 in Gloucester, England.

Bilancio approvato dall'assemblea dei soci, ma nubi che non si allontanano da Parma. Le Zebre hanno comunicato che "in data 27 Dicembre 2016 si è riunita l’assemblea dei soci che ha approvato il bilancio. L’assemblea ha deliberato di non modificare il progetto di bilancio dell’esercizio chiuso il 30/06/2016 essendo pervenuta, successivamente al deposito della relazione da parte del collegio sindacale, idonea documentazione a supporto dello stesso".

Un comunicato che, però, lascia più di una domanda aperta. In primo luogo non viene specificata l'entità del bilancio. Ha chiuso in attivo? In passivo? In questo caso, di quanto? In secondo luogo non si sa che il famoso milione anticipato dalla Fir (e messo a bilancio dalla Fir a settembre) rientri o meno in questo bilancio approvato o nel prossimo. Insomma, il bilancio delle Zebre tiene conto o meno dei soldi anticipati dalla Fir?

Dubbi che si uniscono a quelli di queste ore, come riportavamo stamani, con i rumors che danno le Zebre pronte a lasciare Parma a fine stagione. Qual è la reale situazione economica della società bianconera? I ritardi - seppur non eclatanti - dei pagamenti degli ultimi stipendi sono stati figli di questioni puramente logistiche (scadenze che cadevano nel weekend), o sono stati motivati, come da più parte si dice, di una situazione societaria difficile?

Domande lecite e che non rendono facile la vita di chi nelle Zebre lavora e gioca. I dubbi sul futuro sono tanti e oltre che gli appassionati e i tifosi riguardano soprattutto i ragazzi che scendono in campo. Fare più chiarezza sul futuro delle Zebre sarebbe bello soprattutto per loro.

  • shares
  • +1
  • Mail