Pro 12: Zebre, ecco i XV che vanno all'assalto di Treviso

Gianluca Guidi ha annunciato la formazione che scenderà in campo domani sera a Monigo contro la Benetton.

zebre-xv-benetton.jpeg

La rifinitura di stamane allo Stadio Lanfranchi di Parma ha concluso la settimana di allenamenti delle Zebre che hanno in agenda la sfida di domani valida per l’undicesimo turno del Guinness PRO12. Alle ore 19.35 allo Stadio Monigo di Treviso i bianconeri sfideranno il Benetton nel primo atto del derby tutto italiano del torneo celtico, con la sfida di ritorno prevista questa stagione all’ultimo turno del 6 Maggio 2017.

Rispetto all’ultima sfida di Tolosa nella Champions Cup sono tanti i cambi nella formazione delle Zebre Rugby scelta dallo staff tecnico. Sono tanti i giocatori che tornano a disposizione dall’infermeria con ben otto cambi nel XV iniziale bianconero che sarà capitanato dalla seconda linea George Biagi. Saranno dieci i nazionali Azzurri reduci dai test match di Novembre con la nazionale italiana a partire titolari coi rientri di Padovani, Venditti, Bisegni, Lovotti, Geldenhuys e Van Schalkwyk tutti assenti nell’ultima gara di sette giorni fa. Dal primo minuto rientra anche il pilone Chistolini col centro Castello che ritrova invece la maglia da titolare dopo essere subentrato dalla panchina allo Stade Wallon di Tolosa. Dopo una gara di stop per infortunio tornano a disposizione anche Ruzza che partirà dalla panchina insieme all’azzurro Boni.

In particolare il triangolo allargato delle Zebre ritrova a estremo Padovani mentre sulle ali ci saranno Bellini e Venditti come nell’ultima gara celtica giocata a Parma contro gli Scarlets. La coppia di centri vedrà il genovese Castello a primo centro con Bisegni a secondo centro. In mediana confermato Violi a mediano di mischia con Canna all’apertura; il beneventano –topscorer bianconero nel torneo con 55 punti segnati- vestirà la maglia zebrata per la trentesima volta.

Il reparto degli avanti del XV del Nord-Ovest schiererà in prima linea i piloni Lovotti e Chistolini, uno degli 8 giocatori sempre scesi in campo nelle otto sfide del Guinness PRO12 fin qui disputate dalle Zebre. Con la maglia numero 2 titolare a tallonatore come nelle due edizioni 2015/16 del derby italiano sarà D’Apice. In seconda linea insieme a capitan Biagi giocherà Geldenhuys, in meta a Monigo nella gara del gennaio 2015 persa di misura dalla franchigia di base a Parma. In terza linea confermati i due flanker sudafricani Meyer e Minnie col reparto che sarà completato dal numero 8 Van Schalkwyk, uomo decisivo con la sua meta a tempo scaduto nella vittoria delle Zebre sul Benetton di 12 mesi fa.

ZEBRE
15 Edoardo Padovani, 14 Mattia Bellini, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Castello, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Johan Meyer, 6 Derick Minnie, 5 George Biagi, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Dario Chistolini, 2 Tommaso D’Apice, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Carlo Festuccia, 17 Bruno Postiglioni, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Valerio Bernabò, 20 Federico Ruzza, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Tommaso Boni, 23 Kayle Van Zyl

Foto - Zebre Rugby

  • shares
  • +1
  • Mail