Francia Goosen shock, molla il rugby a 24 anni

Secondo quanto dichiarato da Jacky Lorenzetti, patron del Racing 92, il giocatore sudafricano tornerà in Patria per lavorare come direttore commerciale.

during the European Rugby Champions Cup Quarter Final between Racing 92 and RC Toulon at Stade Yves Du Manoir on April 10, 2016 in Paris, France.

Una decisione inaspettata, incredibile nell'era professionistica. Johan Goosen, talentuoso campione 24enne del Sud Africa e del Racing 92, lascia il rugby giocato per... andare a lavorare. Una scelta che ha un sapore antico, di quando il rugby era dilettantistico e anche ad alto livello bisognava scegliere tra sport e lavoro. Qualcosa di decisamente scioccante oggi.

“Goosen ha annunciato oggi l’incredibile decisione di mettere fine alla sua carriera e tornare in Sudafrica per assumere un importante ruolo di direttore commerciale - si legge sul comunicato del sito del club francese -. E’ motivo di grande delusione per noi che un giocatore con così tanto talento abbandoni il rugby professionistico. Voglio aggiungere che il Racing92 lo ha supportato moralmente e finanziariamente: negli ultimi tempi c’è stato forse un rapporto lontano tra lui e la società, ma ci auguriamo che possa capire l’importanza della parola data, base di tutte le relazioni umane e professionali. Naturalmente il Racing92 ha il diritto di intraprendere tutte le azioni legali del caso nei confronti di Goosen e di coloro che lo hanno consigliato nella sua decisione”.

Una decisione che lascia perplessi e con molti dubbi. Al punto che il comunicato stesso inizia con la frase “Johan Goosen annuncia il proprio ritiro e la fine della carriera. Ma dobbiamo credergli?”. Appunto, dobbiamo credegli?

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO