Champions Cup: Zebre, scelto il XV che ospita il Tolosa

Gianluca Guidi ha annunciato la formazione che scenderà in campo domani sera contro i francesi.

duing the European Rugby Champions Cup match between Wasps and Zedbre Rugby at The Ricoh Arena on October 15, 2016 in Coventry, United Kingdom.

Le Zebre domani affronteranno la loro seconda gara casalinga consecutiva allo Stadio Lanfranchi di Parma. Dopo la sconfitta contro gli Scarlets nel campionato Guinness PRO12 i bianconeri ospiteranno i francesi dello Stade Toulousain nel terzo turno del girone 2 della EPCR Champions Cup. Dopo i primi due turni le Zebre sono ancora a zero punti alla ricerca del loro primo successo nella massima competizione europea.

Per l’occasione saranno tre i cambi nel XV iniziale rispetto alla gara di sabato scorso, con Padovani che ritrova la maglia numero 15; al posto di Violi – out per un colpo alla spalla subito contro gli Scarlets - Palazzani che parte titolare a mediano di mischia autore di 20 minuti di qualità contro i gallesi mentre sarà Koegelenberg a fare coppia in seconda linea col capitano Geldenhuys. Rimangono invece ancora ai box i nazionali azzurri infortunatosi durante gli ultimi test-match di Novembre – Biagi, Lovotti, Mbandà e Van Schalkwyk - ai quali si aggiunge anche Bisegni che sta recuperando da una micro frattura al polso subita nell’ultima gara dell’Italia contro Tonga due settimane fa. Dall’infermeria esce invece Furno, la seconda linea siederà in panchina pronto a subentrare a partita in corso al pari di Ceccarelli e Engelbrecht assenti nell’ultimo match.

In particolare il triangolo allargato delle Zebre sarà inedito per la stagione, con le ali Bellini – al suo esordio assoluto nel torneo- e Berryman a fare reparto con Padovani reduce dalle tre gare nel ruolo con la nazionale italiana nei test match di Novembre. Confermata la coppia di centri con Castello e Boni mentre in mediana Palazzani farà coppia con Canna, alla ricerca dei suoi primi punti nella competizione.

Il pacchetto di mischia bianconero schiera la stessa prima linea dell’ultima sfida con i piloni Postiglioni e Chistolini mentre D’Apice –man of the match dell’unico precedente al Lanfranchi tra Zebre e Tolosa- chiuderà il reparto. In seconda linea Geldenhuys coglierà la sua 50esima presenza nelle coppe europee guidando le Zebre per la 17esima volta. Al suo fianco in seconda linea partirà il sudafricano Koegelenberg. La terze linea è confermata con i flanker Meyer e Minnie ed il numero 8 Ruzza, in meta sabato scorso al Lanfranchi e topscorer stagionale dei bianconeri nell’edizione 2016/17 della Champions Cup con due mete all’attivo.

ZEBRE
15 Edoardo Padovani, 14 Mattia Bellini, 13 Tommaso Boni, 12 Tommaso Castello, 11 Dion Berryman, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Federico Ruzza, 7 Johan Meyer, 6 Derick Minnie, 5 Gideon Koegelenberg, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Dario Chistolini, 2 Tommaso D’Apice, 1 Bruno Postiglioni
In panchina: 16 Carlo Festuccia, 17 Guillermo Roan, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Valerio Bernabò, 20 Joshua Furno, 21 Carlo Engelbrecht, 22 Matteo Pratichetti, 23 Giovanbattista Venditti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail