Italia vs Tonga: la sfida da non perdere

Appuntamento oggi alle 15.00, con diretta su DMAX, da Padova per l'ultimo test match di novembre degli azzurri.

italia-tonga-anteprima.jpg

L'Italia è chiamata all'appuntamento più importante di novembre. Più importante degli All Blacks, ma più importante anche del Sud Africa. Perché se con i primi le speranze di ben figurare erano praticamente nulle e con i secondi è arrivata una vittoria storica, con Tonga i pronostici – per la prima volta in quest'autunno – sono dalla parte degli azzurri. La vittoria con Tonga avrebbe più di una lettura, infatti.

In primo luogo, l'Italia di O'Shea fino a oggi non ha mai perso con chi le sta dietro nel ranking (USA e Canada) e confermarsi mentalmente e tecnicamente solidi è importante. Poi c'è il tesoretto di stima e autostima conquistato a Firenze da difendere, per evitare che la vittoria con gli Springboks venga trasformata nella solita eccezione. L'ha detto O'Shea, da qui al Sei Nazioni il risultato che verrà ricordato sarà quello di Padova, perché quello più recente.

Ma c'è un altro motivo per cui non si può sbagliare con Tonga. A differenza di All Blacks e Springboks, infatti, con i tongani il piano di gioco deve giocoforza cambiare. Sarà un'Italia diversa in campo rispetto al recente passato e, dunque, sarà un test per vedere se con tattiche diverse i risultati non cambiano. Gli azzurri – confermati in toto per oggi, salvo la squalifica di Sergio Parisse – sapranno adattarsi a un avversario pericoloso, ma ben diverso da neozelandesi e sudafricani? Questa è la sfida che attende gli azzurri, oltre a dimostrare di saper vincere anche senza il capitano. Pronostico secco: Italia di +10.

ITALIA - TONGA
Sabato 26 novembre, ore 15.00 - Stadio Euganeo, Padova
Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Giorgio Bronzini, 8 Dries Van Schalkwyk, 7 Simone Favaro, 6 Francesco Minto, 5 Marco Fuser, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Sami Panico
In panchina: 16 Tommaso D'Apice, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 George Biagi, 20 Abraham Steyn, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Michele Campagnaro
Tonga: 15 David Halaifonua, 14 Nafi Tu’itavake, 13 Siale Piutau, 12 Latiume Fosita, 11 Fetu’u Vainikolo, 10 Kali Hala, 9 Sonatane Takulua, 8 Tevita Koloamatangi, 7 Jack Ram, 6 Dan Faleafa, 5 Jon Tu’ineau, 4 Steve Mafi, 3 Siua Halanukonuka, 2 Paula Ngauamo, 1 Tevita Mailau
In panchina: 16 Elvis Taione, 17 Paea Fa’anunu, 18 Sila Puafisi, 19 Valentino Mapapalangi, 20 Kotoni Ale, 21 Tomasi Palu, 22 Tevita Taufui, 23 Cooper Vuna
Arbitro: John Lacey

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail