Italia vs Sud Africa: battaglia fondamentale per due

Oggi a Firenze, ore 15.00 con diretta su DMAX, test match tra gli azzurri e gli Springboks.

italia-sudafrica-anteprima.jpg

Una squadra che si sta costruendo, che vuole capire dov'è e dove può arrivare. Una squadra in crisi, in campo e fuori, che vuole capire dove è finita e se può rialzarsi. Italia e Sud Africa arrivano a Firenze consci dei propri limiti, consapevoli di aver bisogno entrambe di un risultato di livello per guardare con più serenità al futuro e vogliosi di dare il massimo in campo oggi.

Alle ore 15, con diretta su DMAX, Italia e Sud Africa scenderanno in campo al Franchi. Per l'Italia l'occasione di affrontare uno dei top team mondiali in un momento difficile per gli Springboks, che non sono i marziani tuttineri affrontati sette giorni fa. Senza farsi illusioni, senza proclami, ma sapendo che con una partita d'alto livello si può ottenere un risultato importante contro i campioni sudafricani.

Sud Africa che, invece, è alle spalle al muro. E' un animale ferito e, dunque, pericolosissimo. Sei sconfitte in dieci partite nel 2016, critiche neppure troppo velate da ex campioni e attuali giocatori (esclusi dal tour, ndr.), polemiche roventi attorno alla questione quote nere e una federazione allo sbando rendono il Sud Africa una squadra debole, ma vogliosa di rialzare la testa proprio con l'Italia. La conferma il fatto che - a differenza del passato - la tappa italiana non ha significato sperimentazioni, ma Allister Coetzee ha scelto il XV ideale per Firenze.

A conferma di tutto ciò basta guardare al pronostico di Planetrugby, storicamente poco gentile nei confronti degli azzurri. E il sito britannico scommette che quello di Firenze sarà il test match più equilibrato del weekend con il Sud Africa favorito, ma solo di 5 punti. E noi (anche per scaramanzia) ci allineamo a Planetrugby e il nostro pronostico secco è: Sud Africa di +3.

ITALIA - SUD AFRICA
Sabato 19 novembre, ore 15.00 - Stadio Franchi, Firenze
Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Giorgio Bronzini, 8 Sergio Parisse, 7 Simone Favaro, 6 Francesco Minto, 5 Andries van Schalkwyk, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Sami Panico
In panchina: 16 Tommaso D’Apice, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 George Fabio Biagi, 20 Abraham Steyn, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Tommaso Boni
Sud Africa: 15 Willie le Roux, 14 Ruan Combrinck, 13 Francois Venter, 12 Damian de Allende, 11 Bryan Habana, 10 Pat Lambie, 9 Rudy Paige, 8 Warren Whiteley, 7 Willem Alberts, 6 Nizaam Carr, 5 Lood de Jager, 4 Pieter-Steph du Toit, 3 Vincent Koch, 2 Adriaan Strauss, 1 Tendai Mtawarira
In panchina: 16 Bongi Mbonambi, 17 Steven Kitshoff, 18 Trevor Nyakane, 19 Franco Mostert, 20 Teboho Mohojt, 21 Faf de Klerk, 22 Elton Jantjies, 23 Johan Goosen
Arbitro: George Clancy

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail