Nuova Zelanda terremoto: Richie McCaw tra i soccorritori

L'ex capitano degli All Blacks, e pilota d'elicottero, è stato tra i primi a portare i soccorsi alle zone colpite dal sisma.

Prime Minister John Key during a surprise meeting with former All Black captain Richie McCaw during his visit to Kaikoura.  POOL. 14 November 2016. New Zealand Herald photograph by Mark Mitchell

Richie McCaw non era in Italia con gli All Blacks, che ha salutato un anno fa dopo la Rugby World Cup, ma era in Nuova Zelanda in questi giorni. Giorni in cui il Paese è stato colpito da un terremoto con magnitudo oltre il 7.0 e che ha provocato diversi danni, almeno due morti e il rischio tsunami.

E l'ex capitano degli All Blacks non è stato a guardare. McCaw (nella foto con il primo ministro Key durante i sopralluoghi) dopo l'addio al rugby ha ottenuto il brevetto per pilotare gli elicotteri e, così, dopo il terremoto si è messo a disposizione per portare i primi soccorsi nelle zone più colpite dal sisma. In particolare Kaikoura, dove l'ex flanker ha portato aiuti e due squadre di soccorritori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail